Tempo di lettura: 2 Minuti

Sanremo giovani, ecco il nuovo regolamento

Sanremo giovani, ecco il nuovo regolamento

Nuova conduzione per il Festival di Sanremo e nuovo regolamento anche per il torneo dei giovani. Ecco tutti i cambiamenti in programma. Cambio di con

Storia alla maturità, addio al tema! Gli storici protestano
App 2018, le migliori per Google Play
Per chi fa Capodanno a Roma

Nuova conduzione per il Festival di Sanremo e nuovo regolamento anche per il torneo dei giovani. Ecco tutti i cambiamenti in programma.

Cambio di conduzione per il festival di Sanremo. Si chiude l’era Baglioni, che lascia il posto a Amadeus. Il noto showman televisivo e radiofonico, guiderà l’edizione numero 70 della manifestazione canora più famosa d’Italia. Il suo arrivo, anche nella veste di direttore artistico, porterà qualche novità. Sopratutto nel torneo dei giovani (cosiddetto Sanremo Young) e delle nuove proposte. Proprio queste ultime tornano, dopo due anni di accantonamento, con delle serate dedicate, nel mezzo della gara principale.

Quanti e chi saranno i partecipanti e quali le canzoni è ancora lontano dall’essere svelato. Così come c’è ancora mistero su chi potrebbe affiancare l’ex disc jokey nelle serate. E ovviamente è altrettanto prematuro parlare di anticipazioni su possibili ospiti. Il regolamento invece è stato reso noto in questi giorni. Innanzitutto, il reinserimento del torneo Nuove Proposte impedirà il replicarsi del cosiddetto “caso Mahmood“. Il vincitore dell’edizione 2019, aveva trionfato anche nel torneo Young qualche mese prima. Il che aveva generato qualche imbarazzo nella produzione. Per questo motivo, quest’anno l’edizione giovani sarà a sè stante. Senza collegamento col torneo dei big.

Ci saranno poi delle serate “preliminari” da cui usciranno le 5 nuove proposte che gareggeranno tra loro. Amadeus in persona ha insistito per il ritorno a questa una formula già usata in passato. In questo modo si punta a spezzare la monotonia della gara principale. E si dà il giusto spazio a chi sta muovendo i primi passi nel mondo dello spettacolo musicale. Ecco in breve come funzionerà la competizione.

La nuova formula

Nel mese di dicembre (le date sono ancora da confermare) venti ragazzi, dai 15 anni in su, si daranno battaglia nel corso di quattro serate, per eleggere il vincitore di Sanremo Giovani 2019.  Questi guadagnerà di diritto l’accesso alla gara di febbraio, durante il festival. Insieme a lui parteciperanno due cantanti “nuovi”, selezionati dall’accademia di Area Sanremo, più 5 qualificati dalla fase preselettiva. Questa si svolgerà in due serate che anticiperanno l’apertura della manifestazione, tra i dieci migliori del torneo giovani. Il tutto sarà in onda su Rai1.

#FacceCaso

Di Tommaso Fefè

 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0