Tempo di lettura: 2 Minuti

Fuori ora “Non mi va di fare niente”, il nuovo brano di Fabi e Guidobaldi

Fuori ora “Non mi va di fare niente”, il nuovo brano di Fabi e Guidobaldi

È disponibile da oggi il brano “Non mi va di fare niente", composto da Federico Fabi e Guidobaldi, due grandi promesse del cantautorato romano. La qu

Dua Lipa è la portavoce del “femminismo 3.0” con il nuovo album Future Nostalgia
“Animali”: ecco il video del brano d’esordio di Mille
Ghali: “I love you” San Vittore

È disponibile da oggi il brano “Non mi va di fare niente”, composto da Federico Fabi e Guidobaldi, due grandi promesse del cantautorato romano.

La quarantena da Covid-19 non ha scoraggiato la creatività di Federico Fabi e Guidobaldi, due autori emergenti che hanno utilizzato a pieno il tempo libero per lavorare sul loro ultimo pezzo. Ovviamente, le misure in vigore non hanno reso facile la produzione. Il brano infatti è stato scritto e prodotto a distanza, nel giro di 48 ore, con dei mezzi di produzione casalinghi, lungo l’asse Furio Camillo (Spinaceto, per capirci).

Si tratta di un vero e proprio inno alla spensieratezza, con la giusta latenza di una videochiamata nel pieno della quarantena, uno sfogo creativo sulle difficoltà di questi giorni. Contemporaneamente però, è anche un inno alla pigrizia. Infatti, mai come in queste circostanze, la pigrizia è fondamentale. Restare a casa senza fare niente è un atto di altruismo per tutti coloro che ogni giorno rischiano la loro pelle, solo per poter salvare la nostra. In poche parole, si tratta di un brano sincero, genuino, nato con un’umile obiettivo: fare compagnia ai milioni di italiani rinchiusi in casa.

Conosciamo gli autori

Federico Fabi si presenta nel dicembre del 2017 con “Io e me x sempre”: un EP interamente scritto e registrato in una cantina di Spinaceto che fa breccia su pubblico e critica grazie a una spiccata vena sognante e poetica. A dicembre 2019 poi esce il suo primo pezzo in studio, intitolato “Parka”, con il quale si è aperto un nuovo capitolo di una storia tutta da scrivere.

Guidobaldi è un cantautore romano classe ’94, che scrive canzoni perché beve troppi caffè e non dorme la notte. Prova un’ammirazione smisurata per Mina e Paul McCartney, che hanno portato la sua musica ad avere due anime: musica leggera italiana e brit rock. Esordisce nel 2018 con il brano “Cartolina Portuense”, per poi tornare nel 2019 con il pezzo “Lungotevere“. Al momento è al lavoro per il suo disco d’esordio.

Anche se l’Italia è ferma, rimane unita dai social e dai balconi. Proprio per questo, il brano esce esclusivamente sui social, sia su Facebook che su Instagram TV con la preziosa collaborazione della community Sei tutto l’indie di cui ho bisogno che ha deciso di ospitarla. Prendete le cuffie, rilassatevi, e buon ascolto.

#FacceCaso

Di Alice Favazza

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0