Tempo di lettura: 1 Minuti

Oggi si celebra la Madre Terra. Impariamo a rispettare il nostro pianeta!

Oggi si celebra la Madre Terra. Impariamo a rispettare il nostro pianeta!

Oggi è la giornata internazionale della Madre Terra, un'occasione per riflettere sulla salute nel nostro Pianeta. A giudicare dai fatti non siamo mess

Scuole a impatto 0: pronti 350mln dal Fondo Kyoto
UniToGo, l’università di Torino diventa green
Controcorrente, il progetto per salvare le nostre acque. L’intervista di FacceCaso!

Oggi è la giornata internazionale della Madre Terra, un’occasione per riflettere sulla salute nel nostro Pianeta. A giudicare dai fatti non siamo messi molto bene…

Ce ne siamo accorti tutti: il 2020 è iniziato proprio con il piede sbagliato. Incendi in Australia, invasioni di cavallette, tanto inquinamento e ora anche il Covid-19: di sicuro c’è qualcosa che non va. Stiamo sottovalutando l’importanza del rispetto che dobbiamo portare al nostro pianeta. Oggi celebriamo la Madre Terra e cerchiamo sensibilizzare il prossimo su questioni delicate che riguardano tutti.

La giornata internazionale della Madre Terra. Ok ma che significa?

Questa ricorrenza internazionale ancora poco conosciuta è stata indetta dalle Nazioni Unite. In sostanza, il 22 aprile di ogni ani si celebra la giornata internazionale della Madre Terra. Questa ricorrenza ha lo scopo di sensibilizzare noi cittadini e cittadine su questioni importanti che riguardano lo stato di salute del nostro pianeta. In questo modo si cerca di promuovere azioni positive che vadano in una direzione più sostenibile.

Come sta la nostra Terra?

Se guardiamo ai fatti attuali la risposta è chiara agli occhi di tutti: male. La situazione di stallo che siamo costretti a vivere come conseguenza del nuovo Coronavirus ne è la prova più lampante. Secondo quanto riportato dalle Nazioni Unite ogni quattro mesi nasce una nuova malattia infettiva, e il 75% di queste proviene dagli animali. Ciò significa che il nostro benessere è strettamente legato a quello degli animali e di conseguenza anche a quello della terra.

Esiste però un’altra correlazione interessante: ovvero che un pianeta e un ambiente più sano determinerebbero un abbassamento delle malattie.

In definitiva, ciò che è importante è uno sforzo da parte di tutti e tutte nel cercare di fare la nostra parte per vivere in un pianeta migliore. In questo modo contribuiremo ad evitare disastri come quello che stiamo vivendo ora.

Sostenibilità deve essere la parola chiave del futuro! 

Questa quarantena vi ha spinto a rivedere alcune delle vostre abitudini in una direzione più sostenibile? Fatecelo sapere nei commenti!

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0