Tempo di lettura: 2 Minuti

Bye Bye, c’è la nostra intervista a MV Killa e Yung Snapp!

Bye Bye, c’è la nostra intervista a MV Killa e Yung Snapp!

Post quarantena, MV Killa e Yung Snapp tornano a sperimentare insieme con un brano nuovo di zecca: Bye Bye. Vediamo come ce lo raccontano gli autori s

Short Theatre: un’estate al Mattatoio di Roma
Torna la Quadriennale di Roma per la sua sedicesima edizione
Perugia ospita l’arte in ogni sua forma

Post quarantena, MV Killa e Yung Snapp tornano a sperimentare insieme con un brano nuovo di zecca: Bye Bye. Vediamo come ce lo raccontano gli autori stessi!

I due giovani volti della trap prodotta a Napoli tornano a bomba con Bye Bye, un pezzo che esclama un’evidente precauzione: parental advisory explicit lyrics. Noi di #faccecantà abbiamo colto l’occasione per farci due chiacchiere con queste fresche promesse del mondo trap italiano.

In realtà non è la prima volta che MV Killa e Yung Snapp si trovano a lavorare insieme. Già l’anno scorso hanno collaborato sul pezzo Audemars. Al riguardo, ci hanno raccontato che “Più che un duo ci divertiamo a lavorare insieme e a confrontarci da anni. E molto naturalmente, da questa collaborazione continua, ne sono usciti vari pezzi che ci hanno gasato. Stiamo ancora lavorando molto, sia insieme che singolarmente”.

Ed è proprio da quest’unione che nasce la forza di Bye Bye. Come sottolineano gli artisti stessi “Sicuramente lo scambio di idee che abbiamo ci permette di creare vibes che singolarmente non saremmo mai riusciti a raggiungere. Il punto di forza più importante che riteniamo avere è cercare la forma migliore in ogni aspetto, sia del beat che del testo. Praticamente ci aiutiamo a vicenda, provando a esprimerci nel miglior modo possibile”.

Un altro marchio di fabbrica è sicuramente rappresentato dall’utilizzo del dialetto napoletano, e proprio per questo abbiamo chiesto agli artisti di parlarci di questa scelta: “Il napoletano ci permette di avere una musicalità più vicina all’americano, dato che ascoltiamo solo quella roba. È più facile parlare delle nostre vite e di ciò che ci circonda con il dialetto che usiamo ogni giorno. Abbiamo anche uno slang tutto nostro, ma non è da escludere che ci saranno in futuro pezzi in italiano di entrambi”.

Bye Bye è già fuori su etichetta Universal Music, Island Records – SLF and BFM. Se siete curiosi di ascoltare un pezzo che, citando gli artisti stessi, “mischia strada, lifestyle, soldi e blessings”, cliccate qui sotto!

#FacceCaso

Di Alice Favazza

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0