Tempo di lettura: 2 Minuti

A scuola con… Silvio e Gabriele Muccino!

A scuola con… Silvio e Gabriele Muccino!

Che scuola hanno frequentato i VIP italiani? Ve lo diciamo noi in questa nuovissima rubrica. Oggi tocca a due top brothers: Silvio e Gabriele Muccino.

A scuola con…Luca Argentero!
Sunset Drive In: si torna al cinema giovany! Ma con una formula tutta nuova…
Dopo Shazam, ecco il motore di ricerca per i film di cui non ricordi il titolo

Che scuola hanno frequentato i VIP italiani? Ve lo diciamo noi in questa nuovissima rubrica. Oggi tocca a due top brothers: Silvio e Gabriele Muccino.

Vi siete mai chiesti quale scuola avessero frequentato da adolescenti personaggi come Salvini, PIF o Salmo? Noi sì. E visto il successo della nostra rubrica sugli sportivi, abbiamo deciso di allargare il campo, includendo nella nostra indagine attori, musicisti, politici e chi più ne ha più ne metta.

In occasione del Siblings Day (Festa del Fratello) europeo di domani, ripercorriamo gli studi di due fratelli celebri nel panorama artistico italiano. Due fratelli che dopo varie vicissitudini che li hanno tenuti divisi per anni, hanno recentemente fatto pace. Stiamo parlando dei fratelli Muccino.

Eh sì, forse non tutti lo sanno ma per diverso tempo il rapporto fraterno tra Gabriele e Silvio è stato tutt’altro che idilliaco. Un dissidio nato dopo l’accusa televisiva di Silvio ai danni di Gabriele, reo a suo avviso di aver aggredito l’ex moglie Elena Majoni, causandole la perforazione di un timpano. A seguire arrivò la denuncia per diffamazione di Gabriele, ritirata lo scorso gennaio.

E pensare che i due da giovany erano inseparabili, quasi una cosa sola, tanto che hanno frequentato entrambi lo stesso liceo classico, il “Terenzio Mamiani” di Roma (Viale delle Milizie 30). È là che si sono diplomati, Gabriele nel 1986 e Silvio 15 anni più tardi, nel 2001.

Dei due il più “secchione” era sicuramente il primo. Il fratello minore, infatti, non amava per niente studiare e alla maturità fu salvato dal tema e dall’orale, dopo una seconda e terza prova non proprio esaltanti. Alla fine uscì con 80 (se consideriamo che partiva da 12 è un colpaccio). Decisamente più tranquillo l’esame di Gabriele, che dopo il diploma si iscrisse anche all’università.

Università che lasciò prematuramente per dedicarsi anima e corpo alla passione sia sua che di suo fratello: il cinema. E attraverso il cinema (e la musica del grande Jovanotti) ha recentemente voluto rievocare proprio il periodo della sua maturità, con il film “L’estate addosso”. Un film che fa capire quanto a volte possa essere felice ed elettrizzante quella fase della nostra vita.

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0