Tempo di lettura: 3 Minuti

Meno CoVid, più pesce palla: lo sballo dei delfini a cui non hai fatto caso

Meno CoVid, più pesce palla: lo sballo dei delfini a cui non hai fatto caso

La sapevi che gli uomini non sono gli unici a fare uso di droga? Anche i delfini hanno il loro modo di essere sballati. Come? Con il pesce palla. Il

Oggi è la giornata mondiale degli insegnanti. E non se la passano così bene
Well-Bred: l’Università di Pisa inventa il pane viola
Double degree: cos’è e come farlo

La sapevi che gli uomini non sono gli unici a fare uso di droga? Anche i delfini hanno il loro modo di essere sballati. Come? Con il pesce palla.

Il pesce palla è una specie molto particolare. Ha la capacità di gonfiarsi per spaventare i nemici, è velenoso, ha delle spine micidiali ed è molto ricercato per le zuppe. A queste qualità se ne aggiunge un’altra, fanno sballare i delfini.

Esattamente, quei delfini carini che siamo abituati a vedere al parco Oltremare e se ci va bene anche al largo sulle nostre coste fanno uso di droga. Ovviamente non è una droga paragonabile a quella umana ma da più o meno lo stesso effetto di sballo.

Degli studiosi hanno osservato questo fenomeno grazie ad una spy-cam a forma di tartaruga e hanno notato che i delfini annusano il pesce palla e rimangono per qualche istante in una specie di trance per poi passare l’ignaro spacciatore ad un compagno. Il video è stato poi pubblicato dalla televisione inglese BBC, nella serie di documentari “Dolphins: Spy in the pod”.

L’aria emessa dal pesce palla, infatti, è altamente tossica ma se annusata solo per qualche secondo comporta un’alterazione delle capacità. Solitamente è usata dal pesce per evitare di essere attaccato ma a quanto pare ha anche un altro scopo!

E bravi questi delfini, che hanno trovato un uso alternativo di una specie. Sapevamo che questi mammiferi fossero estremamente intelligenti e svegli, ma non immaginavamo fino a questo punto. E ti dirò di più, per far sì che questa sostanza non sia troppo tossica per il loro corpo i delfini si passano il pesce che rilascia la sua aria nell’acqua e assumono questa droga indirettamente.

Gli scienziati hanno anche notato che i delfini trattano il pesce palla in modo molto delicato, come se avessero paura di fargli del male, una cosa che non succede agli altri pesci che hanno la sfortuna di incontrare qualche delfino.

La salute dello spacciatore prima di tutto eh.

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0