Tempo di lettura: 2 Minuti

Purple drank: la nuova droga che spopola tra i più giovany

Purple drank: la nuova droga che spopola tra i più giovany

Il bibitone a base di Coca-Cola e Codeina ha già mandato diversi ragazzini in ospedale, cerchiamo di capire perché la Purple drank sia tanto in voga t

Social e droga non sono poi così lontani, un nuovo trend?
Best Nine Instagram spostati, noi abbiamo lo School Best Nine
Batman, il cane antidroga risolve un altro caso in Toscana

Il bibitone a base di Coca-Cola e Codeina ha già mandato diversi ragazzini in ospedale, cerchiamo di capire perché la Purple drank sia tanto in voga tra i più giovani.

Sono molti i ragazzi che ne abusano, la Purple drank è ormai una moda. Si è diffusa nelle discoteche e nelle piazze, nata come un gioco è ora una realtà che dilaga. Portando con sé numerose conseguenze.
Cos’è la Purple drank?

Nel bicchiere rosso ma non è una festa/ Bere un po’ ci da alla testa/ Porta la Sprite e la Seven/ Noi portiamo gli extra/ Per bere Dom Pè voi fate colletta/ Tutti i miei frà, anche chi non beve viola/ Poi rientra nel club/ Con una bottiglietta/ Lo sai siamo noi la festa”. Dice Sfera Ebbasta nel singolo dal titolo Blunt&Sprite.

Parliamo quindi di una bevanda dal colore viola, realizzata mischiando bevande gassate, come la Coca-Cola, con semplice sciroppo per la tosse. A base di codeina, da cui deriva lo sballo. Per chi non lo sapesse la codeina è un analgesico oppioide, ossia un farmaco utilizzato in medicina come sedativo.

Va da sé che, avendo una struttura simile alla morfina, anche gli effetti che causa lo saranno. Per capirci, è quella sostanza che vi dà intorpidimento e sonnolenza quando assumete Tachidol o farmaci simili.

Quali sono i rischi di questa gran ficata?

Assumere la codeina per altri scopi rispetto a quelli prescritti dal medico è pericoloso”, ha dichiarato pochi giorni fa Franca Davanzo, dottoressa e direttrice del Centro antiveleni dell’ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano; “l’abuso può provocare collasso, arresto respiratorio o cardiaco”.

Insomma, senza annoiarvi sul come, vi basti sapere che se una dose di codeina standard dà intorpidimento e sonnolenza, è perché agisce sul sistema nervoso a livello sinaptico.

Più facile: se blocchi le sinapsi non ti sballi “ebbasta”, ma blocchi anche sistema respiratorio e cardiocircolatorio.

Che gran divertimento.

#FacceCaso

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0