Tempo di lettura: 2 Minuti

Ti piacerebbe studiare il mare? Ecco i corsi universitari che fanno per te!

Ti piacerebbe studiare il mare? Ecco i corsi universitari che fanno per te!

Sempre più attenzione all'ambiente, alla sostenibilità e al mare. Le Università Italiane si attrezzano con dei corsi per chi vuole studiare il mare!

Tasse universitarie? Arrivano le riduzioni alla Bicocca
Glass To Power: le finestre intelligenti dell’Università Bicocca
Se l’università non va dallo studente, è lo studente che va dall’università

Sempre più attenzione all’ambiente, alla sostenibilità e al mare. Le Università Italiane si attrezzano con dei corsi per chi vuole studiare il mare!

La preservazione dei mari e degli oceani è fondamentale per un futuro più sostenibile. In Italia ci sono varie università, e delle vere eccellenze, che offrono corsi per studiare il mare. Vi presento alcuni corsi che potrebbero essere davvero interessanti per tutte le persone appassionate.

N°1 – Centro del Mare – Università di Genova

L’Università di Genova ha da poco creato il “Centro del Mare”. Questo nuovo centro è nato nel 2019 e vi collaborano circa 400 tra docenti e ricercatori che si occupano di insegnare ma anche di ricercare proprio sul tema del mare. Si va dal punto di vista ambientale a quello sociale. Insomma, per i veri appassionati non c’è scelta migliore, questo è stato definito proprio uno dei migliori poli universitari migliori al mondo per lo studio del mare. Nello specifico, secondo il ranking ARWU 2020 questo ateneo è il migliore in Italia per questo settore e il 26esimo al mondo.

L’Università di Genova con il suo Centro del Mare offre ben 5 percorsi di laurea triennale e otto di laurea magistrale. C’è proprio l’imbarazzo della scelta.

N°2 – Università degli Studi di Roma Tree

Sebbene l’ateneo ligure sia il migliore da questo punto di vista, anche altre università italiane si sono attrezzate. Per esempio l’Università di Roma Tre, sotto il dipartimento di ingegneria, offre un corso in “Ingegneria delle Tecnologie per il Mare. Questo corso, abbastanza unico nel suo genere, si ispira ai corsi di Marine e Ocean Engineering che all’estero sono già molto presenti e conosciuti.

N°3 – Università di Pisa

Anche a Pisa nasce un corso per studiare il mare. Questa volta non si tratta di un corso di ingegneria ma di amministrazione, infatti si colloca sotto il dipartimento di giurisprudenza. Il corso si chiama “Scienze del Governo e dell’Amministrazione del Mare” e lo scopo è quello di formare la figura professionale del Ufficiale del Corpo delle Capitanerie di Porto.

N°4 – Università degli Studi di Milano Bicocca

La Bicocca di Milano offre un corso magistrale in lingua inglese in “Scienze Marine – Marine Sciences”. In questo caso il corso rientra sotto il dipartimento di Scienze dell’Ambiente e della Terra e tratta il mare sia dal punto di vista biologico e chimico di da quello socio-economico e giuridico.

Insomma, per studiare il mare in Italia stanno nascendo molte nuove opportunità di grande interesse e qualità. Voi quale scegliereste?

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0