Tempo di lettura: 1 Minuti

Ida Nastri ci ha portato nella sua personalissima “Comfort Zone”

Ida Nastri ci ha portato nella sua personalissima “Comfort Zone”

La cantautrice Ida Nastri torna con un nuovo singolo, "Comfort Zone", pubblicato per Romolo Dischi. Corri ad ascoltarlo in streaming! È uscito venerd

Windows 10, ecco le novità
La Moda del Caso: Gucci x Bocconi
Estetica e bellezza entrano all’Università Federico II

La cantautrice Ida Nastri torna con un nuovo singolo, “Comfort Zone”, pubblicato per Romolo Dischi. Corri ad ascoltarlo in streaming!

È uscito venerdì 20 novembre su tutte le piattaforme digitali “Comfort Zone”, primo singolo di Ida Nastri, pubblicato da Romolo Dischi e distribuito da Pirames International.

Un brano scritto nella difficile estate del 2020, “in piena pandemia, dove tra momenti di disperazione per la difficile situazione sanitaria e lavorativa ho deciso di reagire semplicemente non fermandomi, che fosse scrivere, studiare, registrare, produrre” afferma l’artista.

Questa situazione mai vista prima ha scaturito in lei delle nuove riflessioni: quanto facilmente ci abituiamo a una determinata nostra “normalità”, e quanto invece questa effettivamente resta appesa a un filo. Tutto quello che professionalmente aveva costruito era a livello lavorativo crollato come un castello di carte. Nel dramma impariamo a conoscerci meglio e si scoprono i nostri punti deboli, che avevamo messo sotto il tappeto o che proprio non sapevamo di avere. Comfort Zone è un invito a riuscire a vivere giorno per giorno e a godersi ogni attimo. A non darsi mai per scontati. A non ricoprire sempre lo stesso ruolo abitudinario. E’ un invito a stupirsi delle cose come sanno fare i bambini. A essere coraggiosi e quindi a lasciare il proprio angoletto sicuro e tranquillo per potersi mettere in gioco (e la parola “gioco” non è casuale). Vivere ogni giorno della vita senza adagiarsi un solo istante. La vita è un viaggio, non è una meta. Non è il posto fisso. Non è decidere un mestiere a vent’anni e farlo per il resto della vita. Tutto è in continua trasformazione e cambiamento, e questa legge del cosmo va assecondata, non infranta. Infrangerla, e quindi vivere nell’immobilità, è solo un’illusione. Il “per sempre” non c’è, che si tratti di una persona cara, di un lavoro, di uno status sociale o di una condizione fisica. Ida Nastri ha capito che la cosa più importante è saper, metaforicamente “ruotare”, proprio come fa il mondo. E cambierà anche la prospettiva dalla quale guardarlo.
A pensarla come lei Giuseppe Salvaggio, maestro del “qui ed ora” e coautore del brano.

CREDITI “COMFORT ZONE”

Autori testo e musiche: Ida Nastri (Chiara Padellaro) e Giuseppe Salvaggio.
Prodotto e mixato da Giuseppe Salvaggio.
Batteria: Riccardo Merlo
Masterizzato da Max Rosati presso R.&B. Analog/Digital Recording Studio

Etichetta: Romolo Dischi
Distribuzione: Pirames International
Press/social media menagement/ mood:, style, concept: Giorgia Groccia (giorgia.groccia@gmail.com)

Chi è Ida Nastri

Ida Nastri nome d’arte di Chiara Padellaro. Cantautrice di Roma che fin da piccola ha la fortuna di vivere a stretto contatto con la musica, come un istinto e esigenza primaria. Questo progetto è una rinascita a seguito degli anni di studio, di formazione e delle prime esperienze come autrice. Ida Nastri è riflessiva, a tratti romantica, ironica, piena di valori. Il suo nome è un omaggio alle grandi donne della sua famiglia, alle quali è orgogliosa di assomigliare. E’ sensibile, abbastanza permalosa, e molto esigente. Soprattutto con se stessa. Ama stare con le persone e condividere esperienze memorabili. Ida è in continua ricerca e scoperta. Nella sua musica c’è tutto questo, senza la pretesa di dimostrare nulla, ma di condividere, quello sì… e di divertirsi.

#FacceCaso

COMMENTS

WORDPRESS: 1
  • comment-avatar
    Franco 2 settimane

    Brava

  • DISQUS: 0