Tempo di lettura: 3 Minuti

Ferite delebili in un’edizione indelebile del TG USA 2.0

Ferite delebili in un’edizione indelebile del TG USA 2.0

In quest'edizione parliamo del dominio dell'MIT, del pericolo Covid per le donne incinte e di una tecnica per cancellare definitivamente le ferite. A

Seduta di laurea…in slip!
Walmart paga l’università ai dipendenti
Se gli inquinanti uccide, la salvezza è il TG USA 2.0

In quest’edizione parliamo del dominio dell’MIT, del pericolo Covid per le donne incinte e di una tecnica per cancellare definitivamente le ferite.

Archiviato un 2020 difficile, continua a combattere contro il Coronavirus e ad indebolirlo con le sue bombe (ogni settimana una nuova Covid News nel box a metà articolo). È il TG USA 2.0 ladies and gentlemen, siete carichi per questa nuova edizione? Allora daje; anzi, C’MON!

MIT is still on top

Adesso è ufficiale, per il nono anno consecutivo il Massachussets Institute of Technology di Boston si conferma la migliore università del mondo. Lo sostiene il QS University Ranking 2021, secondo il quale al secondo e al terzo posto ci sarebbero altri due atenei a stelle e strisce: Stanford University (Santa Clara) e Harvard University (Cambridge). Fanno festa dunque gli USA, il podio è tutto loro.

Curiosità della settimana: il film di Denzel Washington “The Great Debaters” (2007) è ambientato all’interno del Wiley College di Marshall (Texas), una delle più importanti università afroindiane di tutti gli Stati Uniti d’America.

Donne incinte attente, il Covid non è galantuomo

Lo sostiene uno studio congiunto di University of Washington e Oxford University condotto su più di 2.000 donne incinte di 43 ospedali in 18 nazioni e recentemente pubblicato su JAMA Pediatrics. Da questo studio è emerso che coloro che sono in dolce attesa e contraggono il Covid-19 hanno una probabilità di morte 20 volte più alta del normale. Un dato che bisognerà tenere in considerazione in vista della gestione futura dei vaccini.

Si è laureato a…Bethany (Virginia Occidentale). Stiamo parlando della fresca vincitrice agli Oscar Frances McDormand che ha conseguito una laurea triennale in Teatro presso il Bethany College nel 1979.

Ferite, il tempo le guarisce, questa tecnica le cancella

E la tecnica della quale stiamo parlando è stata messa a punto da un gruppo di ricerca della Stanford University guidato da Shamik Mascharak. Sulla base di quanto si legge sullo studio pubblicato sulla rivista Science, i ricercatori avrebbero sfruttato un composto inibitore (la verteporfina) per stimolare le ferite a guarire senza che si formi il tessuto fibroso. Ciò permetterebbe alle cicatrici di richiudersi senza lasciare tracce.

Per questa settimana è tutto cari lettori. Il TG USA 2.0 saluta, ringrazia e augura una buona giornata a voi e ai vostri congiunti. Inoltre vi invita to be careful (de ‘sti tempi più del solito) o, se preferite, a FacceCaso.

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0