Tempo di lettura: 2 Minuti

FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo singolo de Il Generatore di Tensione

FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo singolo de Il Generatore di Tensione

Nuovo appuntamento con le nostre interviste musicali: oggi è Il Generatore di Tensione a passare sotto le grinfie della nostra redazione per parlare d

Caravelle torna con un nuovo singolo: Hawaii è quel mix tra leggerezza e introspezione
“Al mare da te” è il titolo del singolo d’esordio di Lucrezia
FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo album di TAMÌ

Nuovo appuntamento con le nostre interviste musicali: oggi è Il Generatore di Tensione a passare sotto le grinfie della nostra redazione per parlare del nuovo singolo.

Esce venerdì 1 ottobre 2021 “Comprare le calze”, il nuovo singolo de Il Generatore di Tensione. Un nuovo capitolo per il duo di Bologna, un’atipica canzone d’amore, a tratti sfacciatamente pop, che descrive le piccole mancanze, la quotidianità e quel sentimento autentico che si prova anche quando si va a comprare un paio di calze.

“Quel che vale in una relazione è, quando vai a comprare le calze, il pensiero che staresti meglio se ci fosse lei. Sostanzialmente passar del tempo assieme perché questo fa star bene e poco altro” dicono i ragazzi de Il Generatore di Tensione. Comprare le calze è una canzone sui primi amori fatti di sentimenti autentici e un po’ naïf. È una canzone sulle paure che questa purezza porta con sé perché, per la prima volta, si ha tra le mani qualcosa di prezioso e che non va perso. Comprare le calze è rap schietto e un ritornello indie da urlare su un synth travolgente.

Ecco cosa ci hanno raccontato!

Chi siete quando non suonate?
“Chi sei davvero quando nessuno ti vede?”, si chiede Willie Peyote. Al contrario della sua canzone nella quale due persone stanno cominciando a conoscersi, noi siamo amici da tantissimo tempo. Quando non suoniamo siamo due curiosi, due ventenni che mettono in discussione un po’ tutto, cominciando da noi stessi, siamo razionali amanti del rischio.

In che modo il comprare le calze e l’essere innamorati sono collegati?
Comprare le calze, come qualsiasi attività del quotidiano, leggera, banale, diventa la cartina al tornasole di chi preferiamo al nostro fianco. Il tempo è la moneta più forte di tutte. Il modo in cui scegliamo di impiegarlo dice molto di noi e, soprattutto, dice molto sui nostri rapporti. Di sicuro più delle etichette con cui proviamo a cristallizzarli.

Come vi siete conosciuti? E quando avete deciso di formare una band?
Ci siamo conosciuti da bambini quando facevamo ginnastica artistica insieme. La band è nata nel modo migliore possibile, spontaneamente, tra amici, al sabato pomeriggio.

Come riuscite a portare avanti un progetto musicale, anche da separati?
Abbiamo voglia di farlo e quindi, anche se sicuramente con più difficoltà, ci impegniamo per registrare, produrre e promuovere organizzandoci. Questo periodo ci ha dimostrato che strutture più complesse della nostra riescono ad adeguarsi a distanza. Lavorare in studio e fare concerti sono le nostre cose preferite, intanto tornate sui nostri profili social a inizio novembre perchè ci saranno delle succose news!

Questo è un sito dedicato agli studenti, quindi non possiamo lasciarvi andare senza chiedervi qualcosa in più sul vostro percorso scolastico.
Abbiamo esperienze scolastiche abbastanza diverse seppur dentro la bolla “scuola a Bologna”. Simone ha frequentato il liceo scientifico internazionale in inglese e si è poi laureato in scienze politiche facendo anche un’esperienza di studio a Utrecht e ora sta proseguendo gli studi tra Milano e Parigi. Roberto invece ha scelto elettronica all’istituto tecnico e si è poi iscritto a ingegneria elettronica, percorso che non ha terminato preferendo corsi per diventare tecnico audio e poi tecnico video, il suo attuale lavoro. Entrambi crediamo che l’istruzione sia forse la principale soluzione ai problemi dei nostri tempi.

#FacceCaso

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0