Tempo di lettura: 1 Minuti

Fundraising per tutti su Facebook

Menlo Park sta introducendo la raccolta fondi online, il cosiddetto crowdfunding, per tutti gli utenti. Le campagne di beneficienza su questa piattafo

Basta telecomandi, ecco Keepy
Milano, tra il crowdfunding e i suoi perché
Con una manciata di plastica: quando la tecnologia sostiene l’umanità

Menlo Park sta introducendo la raccolta fondi online, il cosiddetto crowdfunding, per tutti gli utenti. Le campagne di beneficienza su questa piattaforma colpiranno i siti specializzati?

Gofundme o Indiegogo, sono questi due tra i principali siti mondiali di raccolta fondi, in cui chiunque può decidere di lanciare la propria campagna di finanziamento, inserendo dati, scopo e quale traguardo economico è stabilito. C’è chi prova a realizzare la propria vacanza da sogno, chi portare avanti un progetto lavorativo, ancora più nobile una raccolta fondi per le persone bisognose.

Molti hanno raggiunto tramite queste piattaforme importanti risultati, e adesso su questa idea pure Facebook ha puntato il proprio sguardo. Finora era già consentito di avviare campagne di beneficenza sulla piattaforma alle no profit certificate, ora potranno essere accessibili a qualsiasi utente.

La novità è frutto del lavoro del team Social Good di Facebook, lo stesso che ha ideato la funzione Safety Check con cui le persone possono far sapere agli amici che stanno bene in caso di attentati e disastri naturali. Un’apertura di tali proporzioni aprirà una breccia nell’operato di chi da anni opera nel fundraising online, ma sarà davvero la spallata per dominare il mercato?

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0