Tempo di lettura: 2 Minuti

Gran Bretagna, l’università non tira più: 37% studenti pentiti dell’iscrizione

Troppi debiti universitari, la scelta di proseguire lo studio provoca molti ripensamenti, e così sempre più studenti inglesi valutano di abbandonare.

La moda del Caso: Stranger Things x Topshop
Niente più Erasmus per la GB
Come riconoscere i corsi universitari online di qualità?

Troppi debiti universitari, la scelta di proseguire lo studio provoca molti ripensamenti, e così sempre più studenti inglesi valutano di abbandonare.

Si d’accordo ma poi. Tutto il resto non è noia, ma un grande punto interrogativo carico d’ansia. È questo ciò che molti studenti universitari del Regno Unito associano alla scelta accademica.

Ben il 37% prima o poi si pente di essersi iscritti, stando a un sondaggio del gruppo assicurativo Aviva, indagine sullo stato d’animo e le aspettative dei giovani britannici.
Quali sono i motivi dietro queste affermazioni? I costi elevatissimi delle rette, cause di debiti enormi per le famiglie ( costi fino a 9.250 sterline annue ), e parliamo solo di tasse d’iscrizione, a cui aggiungere poi tutte le altre spese, alloggio e mantenimento inclusi.

Con costi del genere, per un servizio comunque pubblico, non può certo sorprendere lo stato d’animo dei nostri omonimi d’oltremanica. Saranno alla fine gli alti costi universitari a causare i futuri problemi nel sistema universitario internazionale?

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0