Tempo di lettura: 1 Minuti

Università di Torino: l’astro italiano che scala le classifiche mondiali

Nuovi progressi per l'Università italiana, l'Unito conquista la terza posizione nostrana e la trecentesima mondiale. Buone notizie per l'Università di

Classifica Reuters delle Università più innovative. L’Italia non è nella top 100
Classifica delle Top 20 Università in Europa, quali saranno?
L’Università di Portsmouth continua a stupire

Nuovi progressi per l’Università italiana, l’Unito conquista la terza posizione nostrana e la trecentesima mondiale.

Buone notizie per l’Università di Torino, secondo l’edizione 2016 dell’Academic Ranking of World Universities spetta a lei il terzo posto italiano. La classifica internazionale, stilata dalla Jiao Tong University di Shanghai, la inserisce poi a livello mondiale nella fascia 201-300 tra le migliori università di tutto il mondo, al primo posto l’Università di Harvard.

L’ateneo torinese si sarebbe aggiudicato questo posto di prestigio grazie diversi parametri: numero di ricercatori più noti al mondo all’attivo nell’Università, numero di laureati detentori di premi Nobel dal 1991 in poi (fra cui ricordiamo Rita Levi Montalcini) e performance pro capite.

Secondo la classifica dell’ARWU a livello di macroaree l’Unito prende posto fra le 150 eccellenze in area medica, le 200 in area scientifica e a livello di singola materia fra le 150 top in Fisica.

In una classifica che, nel 2016 vede troneggiare ai primi posti le università inglesi e quelle statunitensi, l’Università di Torino assesta un bel colpo alle rivali guadagnandosi e mantenendo un posto d’onore fra i vari atenei di livello mondiale.

Di Laura Messedaglia

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0