Tempo di lettura: 3 Minuti

A Milano si assumono giovani

A Milano si assumono giovani

Il Comune ha presentato la struttura del nuovo ente, che a detta del sindaco Sala: "Lavoro entro giugno per 300 giovani". Parte la riorganizzazione am

Edward Snowden ha fatto un’app
Agol crede in noi
L’ Indie è davvero morto? Ecco a voi una classifica dei 5 migliori album con etichetta indipendente post 2000

Il Comune ha presentato la struttura del nuovo ente, che a detta del sindaco Sala: “Lavoro entro giugno per 300 giovani”.

Parte la riorganizzazione amministrativa del Comune di Milano, e lo spazio ai giovani ci sarà eccome; il sindaco Sala ha infatti così affermato: “Se assumiamo lo facciamo con i giovani.Siamo pronti con tempestività, al massimo entro giugno, ad avere 300 persone nuove, giovani, in Comune”.
A questo punto si attendono una serie di bandi, in particolare per i settori digitale e informatico, in cui i 300 posti saranno offerti principalmente ai giovani, vista anche l’età media dei dipendenti pubblici, di cui solo il 12% è sotto i 40 anni, dato sintomatico di come funzionino le cose nel nostro paese, soprattutto per noi ragazzi.

Il nuovo ente comunque sarà diviso in due grandi aree, come quella di contatto diretto con i cittadini e un’altra più operativa e di supporto amministrativo. Importante sarà l’agenzia pubblica di marketing metropolitano, volta a promuovere ancora di più la città in termini turistici e di investimenti. Del resto chi meglio dei giovani milanesi per avanzare proposte innovative?

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0