Tempo di lettura: 3 Minuti

Ieri bloccato Twitter in Usa e Giappone

Ieri bloccato Twitter in Usa e Giappone

Qualcosa non è andato nei server del colosso social, che si è visto andare in down in molte parti del mondo. Blocco totale nella costa est, Giappone e

Università, la grande fuga dal Sud
L’Internet Movie Database ha bloccato i commenti
La scoperta di un nuovo corpo celeste dal tetto di una scuola

Qualcosa non è andato nei server del colosso social, che si è visto andare in down in molte parti del mondo. Blocco totale nella costa est, Giappone e California.

Venti minuti, dalle 7 del mattino ora italiana, e si è consumato il collasso di Twitter. Segnalazioni continue di inaccessibilità al sito, sia da fisso che da mobile, in molte località del mondo, come il Nord Italia, ma soprattutto negli Stati Uniti e Giappone, dove il blocco è stato molto più forte e prolungato.

A macchia di leopardo le interruzioni di twitter e TweetDeck, piattaforma di gestione del sito da computer. Delaware, Texas, Arkansas, Oregon e altri stati degli Usa, ma in particolar modo California e poi oltre oceano, in Giappone. Ancora non è chiaro cosa sia successo, ma subito si è parlato di un attacco hacker, mentre più probabile pare essere un problema di gestione e aggiornamenti tecnici.

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0