Guerra social tra Fedez e la coppia Marracash/Gué Pequeno – VIDEO

Lite 2.0 tra i rapper, quando il primo insulta su Instagram il duo di Santeria, e la pronta risposta sempre in video di questi ultimi. Scontro dal sap

Pubblicità sui social: qualche dritta su come farla bene
8 marzo, festa vera o semplice contentino?
Boom di pensionamenti nelle scuole: si salvi chi può!

Lite 2.0 tra i rapper, quando il primo insulta su Instagram il duo di Santeria, e la pronta risposta sempre in video di questi ultimi.

Scontro dal sapore virtuale per alcuni dei protagonisti della scena rapper italiana. Al centro del ring, fatto non del solito dissing, ma di una serie di prese per il culo e frasi al veleno tra video di Instagram, Facebook e YouTube, Fedez come portabandiera di Comunisti col rolex, disco e tour suo e di J-Ax, mentre l’altro lato la sedimentata coppia formata da Gué Pequeno e Marracash.

Questi ultimi due hanno fatto scoppiare la scintilla, accusando in un’intervista al Corriere della sera J-Ax e Fedez di “non essere rapportabili a noi. Basta guardare alle rime e agli artisti con cui collaborano per capire che sono una forma di pop […] che si maschera da rap. Fedez è una macchina da guerra del business, glielo riconosco, ma il mio fare musica ha altri obiettivi”, prima parole di Marra, ampliate da Gué: “Non è un delitto fare soldi, ma io lo dico chiaramente e non mi nascondo dietro altro. Io non voglio essere un politico, un attivista sociale o altro. Se invece hai la piscosi che ti fa vivere per il clic, sui social finisci col dire tutto e il contrario di tutto, preghi per Aleppo, preghi per i terremotati quando in realtà preghi per i soldi”.

Apriti cielo, sui principali social network è scoppiata la bagarre sia tra i fans che gli stessi rapper, vista la risposta tramite varie Instagram Stories da parte di Fedez: “Dev’essere frustrante fare le interviste e essere costretti sempre a fare il nostro nome se no non vi cagano di pezza. E poi ieri ti vedo dal vivo, ti dico che sei un coglione faccia a faccia e abbassi lo sguardo”. Poi il successo personale: “Il nostro tour ha venduto più di 100mila biglietti, non è ancora uscito il disco, la terza data al Forum è quasi sold out, e apriremo la quarta. Fa male, vero?”.

L’ironia non è certo piaciuta ai due, che hanno entrambi risposto molto ironicamente, prima Marracash “A quanto pare al nano con la sindorme di Napoleone gli è partita la nave sui social, ha inventato un bel po’ di c*****e. Innanzitutto come parli? Sembri il Cummenda”, che ha negato l’accusa di vigliaccheria e infine Gué: “Abbiamo venduto 300 milioni di biglietti, è stata aggiunta una 18° data, presto un tour su Marte, e presto Presidente della Repubblica… ma vai a cagare!”. Per adesso sono queste le frecciatine arrivate da internet, ma non ci sono dubbi che questa faccenda avrà ancora abbondanti strascichi!

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0