Tempo di lettura: 2 Minuti

Poesie da indossare: una maglietta per la letteratura

Poesie da indossare: una maglietta per la letteratura

Poesie da indossare è l’alternanza scuola-lavoro che può fare grandi cose. Ad esempio mettere insieme marketing e letteratura. Poesie da indossare è

5 modi per sfruttare l’alternanza scuola-lavoro a proprio vantaggio
Ma davvero l’alternanza scuola lavoro non piace agli studenti?
Monte Ore di Alternanza: ogni scuola può decidere!

Poesie da indossare è l’alternanza scuola-lavoro che può fare grandi cose. Ad esempio mettere insieme marketing e letteratura.

Poesie da indossare è la nuova iniziativa dell’università di Padova che coinvolge i suoi studenti del dipartimento degli studi linguistici e letterari e quelli dei licei per un’alternanza scuola-lavoro molto speciale.

C’è anche lo zampino della Scuola Italiana di Design per mettere insieme la moda, la poesia e l’inserimento dei ragazzi nel mondo del lavoro. Un’alternanza che riesce nel suo intento e che mette a lavoro gli studenti delle scuole superiori una volta alla settimana da gennaio a giugno.

Poesie da indossare non è solo lo studio della poesia ma è uno studio di marketing e grafica per creare delle magliette che portino ispirazione e creatività. Eh già, perché i ragazzi si troveranno coinvolti con una delle agenzie di consulenza e comunicazione più importanti d’Italia, il gruppo Hdrà.

I ragazzi del liceo scopriranno come iniziare una startup e come trovare qualcuno che possa investire nel loro progetto. L’alternanza scuola-lavoro va al di là della semplice esperienza e aiuta i ragazzi a creare una nuova figura professionale. Parliamo del consulente letterario che potrebbe rappresentare una svolta all’interno del mondo del marketing. Questa figura avrà la possibilità di coniugare l’amore per la poesia e la letteratura alle esigenze di mercato. #Figata

Dal 15 gennaio i ragazzi di tre licei potranno iniziare a comporre le loro magliette a tema Poesie da indossare ispirate ai grandi classici della letteratura italiana ma anche di quei libri meno conosciuti ma che hanno un grande impatto comunicativo.

Dato che la comunicazione è uno degli ambiti che si sta sviluppando sempre di più nel nostro paese e anche uno dei più problematici, i ragazzi avranno la possibilità di capire le dinamiche di questo nuovo mondo digitale.

Quando l’alternanza scuola-lavoro può essere qualcosa di veramente bello. Insomma #BellaStoria

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0