Tempo di lettura: 2 Minuti

Pubblica Amministrazione? Non è roba per noi

Pubblica Amministrazione? Non è roba per noi

Non c’è ambito in cui ci salviamo, solo il 2,7% dei ragazzi sotto i 30 anni ha un posto pubblico. Meno di 3 persone su 100 con meno di 30 anni lavora

Posticipare l’orario di entrata a scuola? L’iniziativa del Majorana fa discutere
Comunicazione? C’è un premio tutto per te
Tuttapposto: il film anti-favoritismi!

Non c’è ambito in cui ci salviamo, solo il 2,7% dei ragazzi sotto i 30 anni ha un posto pubblico.

Meno di 3 persone su 100 con meno di 30 anni lavorano nella pubblica amministrazione, ma anche se consideriamo quelli con meno di 35 anni le percentuali non si alzano di molto, circa il 6,8% del totale. Da dove vengono questi dati? Dall’Aran, ovvero l’agenzia che si occupa dei sondaggi sui lavoratori pubblici.
L’età media della P.A. è di 50 anni.

E con Pubblica Amministrazione intendo anche la scuola, le forze armate e anche la sanità. Una bruttissima conclusione: se non ci sarà ricambio generazionale il problema investirà non solo i posti di lavoro, ma anche il modo in cui si lavora (e lo sappiamo bene).

Vi dico solo che i professori che hanno meno di 40 anni sono circa il 10,3% in tutta Italia che come al solito si piazza tra le ultime in graduatoria rispetto agli altri paesi europei. Siamo al pari della Bulgaria e di Cipro per quanto riguarda l’età dei medici negli ospedali che oscilla intorno ai 53 anni ma anche al personale sanitario, la cui età media si assesta intorno ai 47.

Se la vostra strada è un concorso pubblico questa è la situazione, non rassegnatevi, magari fra qualche anno ci accorgeremo della necessità di avere ragazzi nei posti di P.A.

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0