Tempo di lettura: 3 Minuti

Pantone crea un nuovo colore. È un omaggio alle mestruazioni!

Pantone crea un nuovo colore. È un omaggio alle mestruazioni!

La famosissima azienda di colori Pantone ha realizzato un nuovo colore: una nuova tonalità di rosso ispirata al colore delle mestruazioni. Questa non

Studentesse costrette a spogliarsi per dimostrare di non avere il ciclo. Accade in India
Sistema scolastico portoghese
In un liceo di Erba appare la Tampon box: assorbenti a disposizione per chi ne ha bisogno!

La famosissima azienda di colori Pantone ha realizzato un nuovo colore: una nuova tonalità di rosso ispirata al colore delle mestruazioni.

Questa non ve l’aspettavate. No, non se l’aspettava nessuno anche perché purtroppo le “mestruazioni” sono ancora un tabù nella nostra società. Solo a sentire il nome MESTRUAZIONI qualcuno potrebbe anche rabbrividire. In questo caso ci ha pensato Pantone a sfidare il tabù intitolando il nuovo colore proprio “period” ovvero mestruazioni.

Il progetto

L’idea di dedicare un colore al ciclo nasce da un partnership tra l’azienda di vernici Pantone e un’azienda di prodotti femminili svedese che si chiama Intimina. L’azienda produce sia prodotti sanitari femminili, in particolare coppette mestruali. L’obiettivo del progetto, che si chiama Seen+Heard è rompere il tabù e lo stigma attorno alle mestruazioni. In altre parole vuole essere un incoraggiamento sia per gli uomini che per le donne a parlare liberamente del ciclo mestruale.

Rosso “period”


Colore in questione è un bel rosso acceso e “avventuroso” e “coraggioso“, come lo descrivono loro. L’obiettivo, scrivono, è quello di fare sentire persone con le mestruazioni orgogliose di loro stesse. Questo vorrebbe essere un modo per celebrare questa fantastica funzionale naturale che consente di generare vita e per questo va valorizzata e non nascosta. Non deve essere un motivo di vergogna, bensì un orgoglio, una di quelle cose di cui andare fieri.

Alla realizzazione del colore hanno collaborato ginecologi e ginecologhe ed è stato preso in considerazione uno studio pubblicato su “Medical News Today”.

D’ora in poi quindi potremo comprarci vestiti rosso “period”, acquistare colori rosso “period” ed essere fieri di spiegare e raccontare il significato dietro al colore. In questo modo chiunque può contribuire ad abbattere questo stupido tabù inutile.

Direi che non è affatto male, soprattutto per continuare a combattere tutta una serie di stupidi pregiudizi!

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0