Tempo di lettura: 1 Minuti

Come rispettare e valorizzare l’ambiente con i campi di volontariato

Come rispettare e valorizzare l’ambiente con i campi di volontariato

Legambiente si adopera da anni sulla riqualificazione del territorio, anche con l’aiuto dei ragazzi. Dovete sapere che ogni anno Legambiente organizz

Le università più sostenibili al mondo: la classifica del UI Green Metric
Scuola, Fioramonti: “Niente più buste alla maturità”
Le università italiane accrescono le proposte formative sui temi ambientali

Legambiente si adopera da anni sulla riqualificazione del territorio, anche con l’aiuto dei ragazzi.

Dovete sapere che ogni anno Legambiente organizza dei campi estivi di volontariato e quest’anno sono appena state aperte le iscrizioni!

Tante sono le attività che propongono ma (ovviamente) sono tutte all’aria aperta e vanno dalle escursioni in montagna al lavoro al mare. QUI, troverete le iscrizioni e tutti i dettagli. Ma vediamoli un po’.

I ragazzi potranno cimentarsi in circa cento campi diversi dedicando parte della giornata alla formazione con la gente del posto che insegneranno a prendersi cura del territorio in cui vivono. Troveranno Paestum con il parco archeologico e il centro di accoglienza per i migranti; oppure Fivizzano, in Toscana, dove ad aspettare tutti c’è il bioparco dei Frignoli che lavora per la conservazione di piante ed animali del posto.

C’è anche il progetto “Vele Spiegate” che coinvolge sempre il mare toscano per permettere ai ragazzi diversamente abili di provare l’ebrezza della barca a vela e di ripulire le acque e le spiagge. Non dimentichiamoci i campi familiari che riuniscono un’intera famiglia (nonni e zii compresi) nell’esperienza profonda qual è il campo di volontariato.

Insomma il link ve l’ho lasciato, le informazioni pure, non resta che iscrivervi!

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0