Tempo di lettura: 2 Minuti

Mata lancia l’appello: l’1% dell’ingaggio dei calciatori in beneficenza

Mata lancia l’appello: l’1% dell’ingaggio dei calciatori in beneficenza

L’attaccante Mata, esterno dello United, ha proposto in un’invervista la Common Goal. Beneficenza dei personaggi del calcio, in modo da mostrarne anch

Telegram: problemi in Russia
Caserta: nessuna scuola possiede le certificazioni di sicurezza
Ventura, l’uomo più odiato d’Italia?

L’attaccante Mata, esterno dello United, ha proposto in un’invervista la Common Goal. Beneficenza dei personaggi del calcio, in modo da mostrarne anche l’aspetto migliore.

Il calcio vuole far vedere di non essere solo speculazione milionaria, o almeno Juan Mata ci crede.
Il calciatore spagnolo della Premier League ha infatti lanciato con un appello il suo nuovo progetto benefico: far devolvere ai colleghi l’1% del proprio ingaggio.

Sembrerebbe il minimo per loro, ma le cifre milionarie che girano fanno capire che il giro di soldi avrebbe un certo valore.
Common Goal, organizzazione benefica per promuovere solidarietà attraverso il calcio:

” Ho chiesto ai miei colleghi professionisti di un unirsi a me per formare una formazione-tipo iniziale di Common Goal costituita da 11 giocatori. Insieme possiamo creare un movimento basato sulla condivisione di valori che può diventare parte integrante dell’intero sistema calcio. “

Rimettere i valori del calcio al centro dell’attenzione, proprio dopo l’ultimo trasferimento di Neymar, criticato proprio per i prezzi.
Continuando con le sue parole, pronunciare a Player’s Tribune, ha detto:

“ Ho pensato a tutto quello che il calcio mi ha dato. Ho pensato a quale poteva essere il mio lascito. Sapevo di essere stato fortunato per aver avuto le opportunità che ho avuto. Non tutti possono contare su una famiglia come la mia. E anche se ho già avuto modo di collaborare con organizzazioni benefiche, sapevo di aver voglia di fare qualcosa di più. Voglio essere sicuro che altri ragazzi ottengano le chance che ho avuto io. “

Noi, da amanti del calcio vero, gioco che fa appassionare tutti, senza distinzione di classe, speriamo che la proposta venga accolta dalla comunità calcistica.

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0