Borse di studio agli atleti migliori come in America: succede in provincia di Arezzo

Borse di studio agli atleti migliori come in America: succede in provincia di Arezzo

Nella città di Montevarchi, in provincia di Arezzo, due ragazzi hanno ricevuto delle borse di studio, concesse loro grazie al “Premio Notaro” in un ca

Quante borse di studio universitarie vengono realmente pagate in Italia dallo stato?
Aumentano i fondi per le borse di dottorato
La Puglia premia di tasca sua i vincitori della borsa di studio

Nella città di Montevarchi, in provincia di Arezzo, due ragazzi hanno ricevuto delle borse di studio, concesse loro grazie al “Premio Notaro” in un caso e alla scuola stessa nell’altro. I soldi hanno premiato i due alunni che univano allo stesso momento una media più alta possibile e meriti sportivi.

Hanno vinto un ragazzo ed una ragazza. Il primo è Andrea Poggesi, che frequenta il 2°. gioca nella squadra under-16 della Fiorentina. Ha la media del 9,22. La ragazza che ha vinto invece si chiama Gaia di Trapani, anche lei in 2°, abile ginnasta presso la società Falcial di Arezzo. E’ infatti terza classificata italiana nella specialità del cerchio.

Inoltre la Federazione Ginnastica Italiana l’ha classificata tra le 10 atlete di interesse nazionale. Per concludere il tutto, mantiene una media scolastica dell’8,44. E per queste ragioni ha vinto il premio offerto dalla scuola sportiva di Montevarchi per i meriti atletici.

Mentre Andrea Poggesi ha vinto il premio più prestigioso, il premio Notaro. A dargli il nome è la professoressa Giovanna Notaro. La sua morte recente ha spinto il marito Giuseppe a istituire una borsa di studio in sua memoria. La cerimonia si è svolta nella scuola alla presenza della famiglia Notaro, dell’ufficio scolastico della provincia di Arezzo, del Panathlon club Valdarno e del preside Nedo Migliorini. Questi ha indicato i due ragazzi come esempi da seguire per tutti i loro compagni, per essere riusciti a coniugare la passione per lo sport allo studio ed alla media scolastica.

Consegnare borse di studio per meriti sportivi è qualcosa che si vede spesso solo nei film americani, anche se si inizia a diffondere questa consuetudine anche in Italia.

Per esempio a Milano il 24 novembre verranno consegnate al CONI alcune borse di studio per i risultati sportivi, come anche in provincia di Savona due borse di studio hanno premiato una studentessa mezzofondista ed uno lanciatore.

#FacceCaso

Di Alessandro Luna

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0