Tempo di lettura: 2 Minuti

Pikachu ed Hello Kitty ambasciatori giapponesi!

Pikachu ed Hello Kitty ambasciatori giapponesi!

Il Giappone ha insignito Pikachu ed Hello Kitty quali ambasciatori culturali del paese. Sì, due cartoni, che avranno il compito di promuovere il Giapp

Olbia: l’Università conquista l’ex Sep
SaloneSatellite 2018! I vincitori della nona edizione che ha affiancato il Salone del Mobile di Milano
Social Finder- Ep. 3 Maadly

Il Giappone ha insignito Pikachu ed Hello Kitty quali ambasciatori culturali del paese. Sì, due cartoni, che avranno il compito di promuovere il Giappone nel mondo.

Pikachu ed Hello Kitty per sventare le guerre? Non proprio, però in modo figurato i due più importanti personaggi dei cartoni animati giapponesi avranno un ruolo molto delicato.
Infatti il ministro degli Esteri del Giappone, Taro Kono, li ha nominati ambasciatori culturali. Dietro si cela il significato di esportare il paese nel mondo, promuoverlo in viaggi, soprattutto in vista della gara di assegnazione di Expo 2025. Il paese nipponico è infatti in corsa insieme a Francia, Russia e Azerbaijan.

Le due figure sono davvero popolari nel paese, due simboli storici e televisivi che rappresentano un immaginario collettivo del Giappone stesso all’estero. Del resto anche voi, ripensando ai Pokemon o a Hello Kitty, avete subito in mente l’isola a est della Cina. Proprio questa popolarità, consolidata tra i giovani e non solo, ha fatto immaginare un’opportunità in più al governo giapponese. Osaka corre come città ospitante del futuro Expo. Allora convinciamo il mondo con i nostri simboli!

Probabilmente questo il pensiero di chi ha organizzato il tutto. Che il ministro Kono abbia detto: “Pikachu, scelgo te!” nel momento dell’assegnazione di tale delicato incarico? Improbabile, ma sicuramente anche lui si sarà reso conto della buffa situazione creata!
Intanto la gara per l’Expo 2025 si fa sempre più viva. Come detto oltre la città nipponica a essere interessate sono Baku, Parigi e Yekateringburg. Una sfida equilibrata, dove è probabile che Osaka dovrà vedersela principalmente con Parigi, salvo sorprese esotiche quali sono gli altri due nomi proposti.

In ogni caso le nostre più sentite congratulazioni ai due nuovi diplomatici, che possano svolgere al meglio i loro compiti! #FacceRide

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0