Tempo di lettura: 3 Minuti

Tesi da premio, ecco tre bandi in scadenza

Tesi da premio, ecco tre bandi in scadenza

A febbraio scadranno i bandi di tre premi destinati alle tesi di laurea. Vediamo quali sono. La tesi di laurea rappresenta per molti l'apice della pr

Nuove indagini sulla disoccupazione giovanile
Sunface, Everdays e Snapchat: tre chicche social
Tutti i misteri sulla nascita di Telegram

A febbraio scadranno i bandi di tre premi destinati alle tesi di laurea. Vediamo quali sono.

La tesi di laurea rappresenta per molti l’apice della propria carriera universitaria. Non tutti però sanno che alcuni enti e associazioni mettono a disposizione dei premi in denaro destinati agli elaborati più originali e più brillanti.

In pratica la tesi, oltre a consentirci di raggiungere la laurea, potrebbe permetterci di guadagnare qualche spicciolo da poter magari investire in master o corsi di formazione. I riconoscimenti hanno valore economico variabile e sono riservati sia a lauree triennali che magistrali o a ciclo unico.

I bandi disponibili sono diversi ma ce ne sono tre decisamente interessanti che scadranno nel febbraio 2018. Ecco quali sono:

  • Premio Elisabetta Paoletti. Istituito per celebrare la figura di Elisabetta Paoletti (dipendente del Comune di Bientina tragicamente scomparsa nel 2009), il riconoscimento è riservato alle tesi di laurea in giurisprudenza (discusse nel 2016) che trattano la funzione degli Enti Locali. In palio ci sono 4000 euro ma il bando scadrà il prossimo 9 febbraio.
  • Premio Lions Club Vigonza. Il premio è destinato alle tre migliori tesi di laurea che discutono il delicatissimo tema delle malattie rare. Il valore complessivo del montepremi è di 3500 euro così distribuiti: 2000 al primo, 1000 al secondo e 500 al terzo. Scadenza del bando: 15 febbraio 2018.
  • Premio Giorgio Vincenzi. L’ultimo riconoscimento è anche quello dal valore più alto: 5000 euro. L’intero montepremi verrà assegnato alla migliore tesi di laurea sui rapporti lavorativi nel settore del credito che è stata discussa nell’arco dell’anno solare 2017. Il bando scadrà il 28 febbraio del 2018.

Per sapere i dettagli, i requisiti e le modalità di iscrizione e partecipazione dovrete consultare i siti web di ciascun ente o associazione. Lì troverete i bandi ufficiali con tutto ciò che c’è da sapere. In bocca al lupo a chiunque deciderà di partecipare. Un consiglio: siate ambiziosi, non è vero che l’importante è partecipare come diceva Pierre de Coubertin, l’unica cosa che conta è vincere.

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0