Tempo di lettura: 2 Minuti

Allarme Apple: i melafonini creano dipendenza

Allarme Apple: i melafonini creano dipendenza

Per ovviare al problema, la Apple propone la creazione di un comitato di esperti, che includa specialisti dello sviluppo dei bambini e il sostegno all

Sentiero Italia: tre ragazzi sognano di riaprire il percorso di trekking più lungo al mondo
Insegnanti, Google vi mette a disposizione una piattaforma hi-tech
Bussetti dice NO ai compiti durante le vacanze di Natale

Per ovviare al problema, la Apple propone la creazione di un comitato di esperti, che includa specialisti dello sviluppo dei bambini e il sostegno alla ricerca in questo ambito. #FacceCaso.

Due grandi investitori di Apple chiedono al produttore dell’iPhone di intervenire su una questione di salute pubblica: l’eccessivo uso dei melafonini .

Gli smartphone creano dipendenza e a correre i rischi maggiori è la generazione di bambini telefonino-dipendente.

Jana Partners, investitore attivista di New York, e il fondo pensione degli insegnati statali della California, Calstr hanno scritto una lettera aperta per sollecitare la Apple a offrire ai genitori più opzioni e strumento per proteggere i loro figli dalla dipendenza dai telefoni.

“In un tutto mondo, compresa la Silicon Valley, si sta diffondendo un consenso, secondo cui le potenziali conseguenze a lungo termine delle nuove tecnologie devono essere prese in considerazione all’inizio e nessuna azienda può esternalizzare questa responsabilità. Apple può svolgere un ruolo determinante nel segnalare al settore che prestare particolare attenzione alla salute e allo sviluppo della prossima generazione è sia un buon affare che la cosa giusta da fare”. Si legge nella lettera.

Per Apple “affrontare queste questioni ora consentirà di rafforzare il valore a lungo termine degli azionisti”. Scrivono i due investitori.

Per ovviare al problema, la Apple propone la creazione di un comitato di esperti, che includa specialisti dello sviluppo dei bambini e il sostegno alla ricerca in questo ambito.

Le ricerche dimostrano che l’uso eccessivo di melafonini e social media ha un impatto negativo sulla salute fisica e mentale dei giovani. “Sono una distrazione durante le lezioni, diminuiscono la capacità degli studenti di concentrarsi sugli esercizi e possono aumentare il rischio di depressione e suicidio”. Sottolineano i due investitori. Osservazione giusta.

#FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0