Tempo di lettura: 1 Minuti

Su Instagram potrai programmare i post

Su Instagram potrai programmare i post

Piano piano Instagram sta diventando sempre più simile a Facebook, in cui esiste già da tempo la possibilità per le pagine di programmare i post. Prim

Percorso di eccellenza per gli studenti della Sapienza
Ecco perchè gli studenti sono più “spacconi” quando c’è una professoressa
Siamo o no la generazione Erasmus?

Piano piano Instagram sta diventando sempre più simile a Facebook, in cui esiste già da tempo la possibilità per le pagine di programmare i post. Prima o poi lo sostituirà definitivamente? #FacceCaso.

Ci abbiamo sperato tutti e finalmente è successo davvero. Instagram si è allineato a Twitter e Facebook concedendo la possibilità di programmare i post.

Con calma però, per adesso la novità potrà essere utilizzata solo dai profili business. Il vantaggio, per il momento, sarà concesso solo ai profili delle aziende o degli influencer.

In pratica se non ti chiami Chiara Ferragni, dovrai attendere ancora un pò prima di poter sfruttare l’opzione.

Stando al sito The Verge, l’attesa per i profili personali potrebbe protrarsi fino all’inizio del 2019. Riuscirai a resistere?

-Come si programmeranno i post?-

Per adesso programmare i post è possibile sfruttando piattaforme di gestione social come HootSuite o Sprout Social. Questi servizi però, sono tutti a pagamento.

La notizia ha lasciato di stucco il mondo del web. La maggior parte degli utenti avrebbe preferito che l’opzione fosse subito disponibile per tutti, altri criticano la scelta di snaturare Instagram, rispetto alla filosofia iniziale di postare i contenuti del momento.

-La copia di Facebook?-

Molti utenti hanno notato un graduale allineamento a Facebook. Prima l’algoritmo che non mostra più i contenuti in base alla data di pubblicazione, poi le storie ed ad una possibile introduzione delle videochiamate, adesso l’opzione che consentirà tutti gli utenti di programmare i post.

Piano piano Instagram sta diventando sempre più simile a Facebook, in cui esiste da tempo ad esempio la possibilità per le pagine di programmare i post.

Prima o poi lo sostituirà definitivamente? Sicuramente per adesso è uno dei social più favoriti.

#FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0