LIUC: Arriva la finale del Business Game per i ragazzi delle superiori

LIUC: Arriva la finale del Business Game per i ragazzi delle superiori

La LIUC sta aspettando che arrivino tutti i finalisti del Business Game “Crea la tua impresa” che quest’anno festeggia ben quindici anni. Avete prese

Cosa sarà della Ricerca e Università nel futuro governo?
House of Cards ci sarà, anche senza Spacey
Scuole serali: il primo liceo a Milano

La LIUC sta aspettando che arrivino tutti i finalisti del Business Game “Crea la tua impresa” che quest’anno festeggia ben quindici anni.

Avete presente l’Università LIUC? Quella che si trova in provincia di Varese e che ha corsi di ingegneria, giurisprudenza ed economia e che insieme alla Bocconi e alla LUISS a volte si trova nelle classifiche delle università migliori d’Italia? Bene, oggi parliamo proprio di questa università. E nello specifico, del Business Game che organizza tutti gli anni per i ragazzi delle superiori.

Quest’anno sono circa sessantacinque le scuole partecipanti che corrispondono a 1500 studenti. Il Business Game si chiama “Crea la tua impresa” e consiste nel mettere in piedi un’azienda con un capitale di 100.000€. Il 15 marzo si terrà la finale del progetto che vedrà i ragazzi impegnati nell’ultimare il progetto.

L’iniziativa va avanti da quindici anni senza interruzioni e permette a ragazzi di tutta Italia di conoscere a pieno il mondo dell’università. Possono partecipare sia i ragazzi di quarta che di quinta superiore e quelli di quest’anno hanno già affrontato diverse fasi. La prima è stata telematica e a girone eliminatorio, poi arriva la finale, dove i ragazzi verranno premiati per la loro capacità di management e gestione dei fondi.

In effetti, ora che ci penso anche dei miei compagni di scuola hanno partecipato allo stesso progetto. Pensate ad una scuola sperduta dell’Abruzzo e ad una classe della Ragioneria, spero si chiami ancora così, che andava in giro urlando per il corridoio che dovevano vincere il Business Game. Sì, ora mi ricordo che stavano parlando proprio di questo, e me li ricordo super concentrati in aula computer, in una delle poche volte che ci era concesso usarle. Ma questa è un’altra storia.

Fatto sta che qui trovate tutte le info. E fatto sta che sembra molto fico. 

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 2
  • comment-avatar

    Buongiorno Benedetta,
    sono Francesca Zeroli dell’Ufficio Stampa della LIUC – Università Cattaneo. Grazie per lo spazio che ci ha dedicato. Solo un appunto: la nostra Università si trova in provincia di Varese e non di Verona 🙂
    Buona giornata! Francesca

    • comment-avatar

      Grazie a lei per la puntualizzazione! Ci scusiamo per l’imprecisione e corriamo a correggere l’articolo!
      A presto
      #FacceCaso

  • DISQUS: 0