Tempo di lettura: 3 Minuti

L’Oreal Foundation e Unesco insieme per le donne

L’Oreal Foundation e Unesco insieme per le donne

La L'Oreal Foundation e l'Unesco premiano cinque donne-scienziato in giro per il mondo. Cinque scienziate da tutto il mondo premiate per il lavoro e

10mila iscritti ai test di medicina nelle università romane
In Campania si fugge delle Università
Dite addio a queste serie tv Netflix

La L’Oreal Foundation e l’Unesco premiano cinque donne-scienziato in giro per il mondo.

Cinque scienziate da tutto il mondo premiate per il lavoro e la ricerca fatti nel 2018. Questo è il motivo del premio di L’Oreal Foundation e Unesco per la nuova edizione di For Women in Science.
Sud Africa, Cina, Regno Unito, Argentina e Canada sono i paesi da cui provengono, culture diverse per un solo scopo: la scienza.

Abbiamo parlato tante volte di quanto le donne siano considerate svantaggiate nel mondo della scienza (tipo qui); ma questo premio dice tutto il contrario. In tutto il mondo stanno nascendo premi e progetti per consentire alle donne di avere una maggiore visibilità e allo stesso tempo dare una speranza alle ragazzi che vogliono studiare le scienze.

Solo il 28% dei ricercatori è una donna e ancora meno sono destinate a fare una carriera alla pari degli uomini. Per questo L’Oreal e Unesco si sono messi insieme per premiare le migliori in un campo così difficile per loro (anzi, per noi, anche se non sono minimamente una scienziata). È un premio che viene assegnato da oltre vent’anni ed è stato ricevuto da almeno 102 scienziate e di queste, tre hanno vinto il premio Nobel.

Ogni donna premiata riceverà una somma di 100.000 euro per il grande lavoro e la grande passione messi nella ricerca e nella vita di tutti i giorni. Il progetto ha aiutato circa 3000 ricercatrici a trovare un posto nel mondo di un lavoro totalmente maschile e soprattutto ad avere visibilità.

Un grande progetto per delle grandi donne che sgomitano ogni giorno per avere un minuto di riconoscimento in più rispetto a quello dato agli uomini. #Bellastoria

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0