Tempo di lettura: 3 Minuti

PaninoItaliano è l’app che vi manca

PaninoItaliano è l’app che vi manca

Si chiama PaninoItaliano ed è un’app culinaria che indica gli indirizzi dove mangiarne i migliori. Vediamo un po’ di dettagli. PaninoItaliano fa veni

Rientro a scuola: il Codacons ha fornito delle dritte alle famiglie per risparmiare sul materiale didattico
Alternanza scuola – lavoro: iniziativa sensata ma super criticata
Hibye, scopriamo il nuovo social italiano

Si chiama PaninoItaliano ed è un’app culinaria che indica gli indirizzi dove mangiarne i migliori. Vediamo un po’ di dettagli.

PaninoItaliano fa venire voglia di mangiare, ovviamente ciò di cui porta il nome in particolare. Si tratta di un’app che nasce da un’idea dell’Accademia del Panino Italiano, una fondazione culturale che mira proprio a definire e difendere l’identità di quello che è un emblema del nostro paese appunto: il panino.

Del resto ce ne sono centinaia di tipi, e ogni regione, provincia e paese dello stivale ha il suo caratteristico, i suoi prodotti, le peculiarità. Un’infinità di varianti che ogni salumeria, paninoteca o bar custodisce con passione e dedizione. Ma certo non è facile trovare tutti i luoghi adatti a farceli scoprire, data la quantità che sono.

Allora ci pensa PaninoItaliano, un po’ il Tripadvisor dei sandwiches tricolori, la mappatura che tutti aspettavano.
In un’era così smart e veloce poi questo è diventato spesso un’esigenza per la pausa pranzo da ufficio o studio. quindi non solo la ricerca per gusto, ma anche per fare di necessità virtù.
L’Accademia sta cercando di far diventare questa una vera e propria arte, offrendo addirittura corsi per professionisti o appassionati, mostre, incontri divulgativi. Nella sede di Milano ci sono persino 1500 libri a tema. L’app si inserisce in questo progetto, inserendo 400 indirizzi di panini certificati e quindi di qualità.

Tra le regole dell’Accademia affinché un panino sia “certificato” ce ne sono alcune: fatti sempre con pane fresco, ingredienti italiani, farciti a mano e ovviamente al momento. Semplici regole che però fanno la differenza.
E noi l’acquolina in bocca già ce l’abbiamo!

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0