Tempo di lettura: 2 Minuti

Instagram VS Facebook: ecco perché preferiamo Instagram

Instagram VS Facebook: ecco perché preferiamo Instagram

Qual è il vostro social preferito? Sembra che negli ultimi anni nella battaglia Instagram VS Facebook tra i giovani stia vincendo il primo. Proviamo a

Rino Gaetano Day 2019: tra l’odio e l’amore degli abitanti di Monte Sacro
Tirocinio: offerta formativa all’Istat
Concorso in memoria di Giulio Regeni

Qual è il vostro social preferito? Sembra che negli ultimi anni nella battaglia Instagram VS Facebook tra i giovani stia vincendo il primo. Proviamo a capire i veri motivi dei millennials che si stanno stancando del buon vecchio Facebook.

I social vengono utilizzati da i giovani per svariati motivi: rimare in contatto con le proprie conoscenze, seguire le vite dei propri idoli, seguire la moda e per rimare aggiornati su ciò che accade nel mondo. E diciamocelo, quanto ci piace farci gli affari degli altri?
Instagram VS Facebook: voi quale preferite? I millennials dicono Instagram! Stando ai risultati delle ricerche sembrerebbe proprio che Facebook stia passando di moda. Ma perché? Cosa è cambiato? Vediamo insieme perché:

Instagram e l’emotività

Dall’attualità alla politica, dalla moda alla cucina, oggi tutto passa attraverso i social e non possiamo più farne a meno. Ma perché preferire l’uno all’altro?

La verità è che siamo attratti dall’empatia, tendiamo a seguire quelle pagine o quei profili che ci trasmettono qualcosa di più profondo e Instagram è riuscito a incarnare questa nostra esigenza. Infatti, non esiste nulla di più diretto di un’immagine, di una foto o di un breve video in grado di trapassare dei sentimenti.

Il grandioso business di Instagram

Chi di noi non segue almeno un influencer, che sia di moda, fitness o di cucina?
Il format su si basa Instagram si addice perfettamente alle promozioni pubblicitarie. Oggi, per l’appunto, Instagram è il migliore canale di comunicazione per l’influencer marketing. Il social, infatti, è perfetto per coinvolgere gli utenti puntando sempre nell’instaurare una “relazione” con l’utente.

La svolta delle stories

Quando nell’agosto 2016 il social ha introdotte le cosiddette stories abbiamo tutti pensato che stesse spudoratamente copiando Snapchat, all’inizio magari le abbiamo criticate, ma ora non possiamo farne a meno! Non è così?

Dall’introduzione delle stories la popolarità di Instagram non ha fatto che aumentare, puntando ancora di più sull’empatia e sul coinvolgimento.

Cosa ha sbagliato Facebook?

Alcune ricerche illustrano che Facebook ha perso parte della sua popolarità tra i giovani a seguito del cambiamento di algoritmo che riguarda i contenuti della “sezione notizie“. Ma non è solo questo, Facebook rimane comunque il social più utilizzato in generale, ma ciò significa che viene usato anche dai nostri genitori, zii, e anche dai nonni! Ecco quindi che ragazzi e ragazze si sono spostati su Instagram dove, almeno, in apparenza, il clima sembra essere più “intimo”.

E voi quale preferite?

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0