Tempo di lettura: 3 Minuti

Ferragosto 2018: cosa fare secondo #FacceCaso

Ferragosto 2018: cosa fare secondo #FacceCaso

Ferragosto è un po’ come Capodanno, nel senso che nessuno sa mai cosa fare. #FacceCaso. Se non ci fosse Ferragosto, ci leveremmo parecchi problemi e

Teach and touch: l’app per bambini con disturbi specifici di apprendimento
Alcune news su Instagram e Apple
Il 29 Settembre all’Aquila c’è Univaq: scienza e divertimento

Ferragosto è un po’ come Capodanno, nel senso che nessuno sa mai cosa fare. #FacceCaso.

Se non ci fosse Ferragosto, ci leveremmo parecchi problemi e discussioni ogni estate. È sempre una questione esistenziale fare qualcosa in questo 15 di agosto. Grigliata, gita fuori porta, giornata al mare? Se sì è in un gruppo di amici la confusione è totale, spesso sfocerà nella disorganizzazione e nessuna soluzione finale.

Il Ferragosto secondo Umberto.

Per me, senza dubbio, la soluzione migliore è quella di andare al mare in un posto diverso, combinando così due delle cose sopra elencate. Immaginatevi un luogo incantato di mare non lontano da dove state, una giornata in acqua insieme agli amici, finendo la giornata ammirando il tramonto. Peccato che si rischi di trovare una quantità di gente che nemmeno al Black Friday negli Stati Uniti! La grigliata è un altro classico modo per stare in compagnia. Certo, magari il caldo non è proprio di aiuto, ma il divertimento, un po’ di vino e birra, compagnia e carne arrostita. What else? Ma qualunque cosa voi vogliate organizzare, fate sempre i conti con gli altri e con le decisioni di gruppo. Ad ora è difficile dire per me quale sia alla fine la cosa più semplice da organizzare. Alle brutte: mangiatona di qualsiasi prodotto commestibile, qualche racconto trito e ritrito di parenti ubriachi che non vedevate da una vita.

Il Ferragosto secondo Francesca.

Ferragosto è un po’ come Capodanno, nel senso che nessuno sa mai cosa fare. Io ad esempio non so ancora che farò. Come tutti gli anni, molto probabilmente andremo a casa di Federico, un mio amico storico di Sabaudia, per la brace. Quello che accadrà subito dopo non è dato saperlo. La sfiga vera è che st’estate pioverà di brutto, quindi almeno per me, qualunque idea di fare falò in spiaggia, andare a ballare vista mare e cose del genere sono da escludere. Quello che ti consiglio è, nel limite del possibile, di organizzarti per tempo con i tuoi amici. Sono sicura che in questo mondo esisterà qualcuno che troverà qualcosa di figo da fare e a Ferragosto e si divertirà da matti. Questa persona non sono io.

#FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0