Le scuole fanno ponte e gli studenti fanno festa; i calendari scolastici sorridono ai ragazzi

Le scuole fanno ponte e gli studenti fanno festa; i calendari scolastici sorridono ai ragazzi

Tra ponti e festività prolungate i calendari scolastici quest'anno sorridono agli studenti. Ecco le date da tenere a mente. In Abruzzo, Basilicata, F

Kialo : il social network anti-Web urlato
Amianto nel cortile della scuola, siete pazzi?
Google Chrome fa silenziare i siti web

Tra ponti e festività prolungate i calendari scolastici quest’anno sorridono agli studenti. Ecco le date da tenere a mente.

In Abruzzo, Basilicata, Friuli Venezia Giulia e Piemonte è cominciato ieri, nel resto dell’Italia inizierà a breve. Stiamo ovviamente parlando dell’anno scolastico 2018-2019, che, esattamente come tutti gli altri, regalerà gioie (molto poche) e dolori (parecchi) agli studenti della penisola.

Stavolta, però, siete fortunati perché qualche gioia in più la riceverete sotto forma di ponti e festività prolungate. Ebbene sì, quest’anno i calendari scolastici redatti dalle varie regioni sorridono particolarmente ai ragazzi. Vediamo perché.

Per quanto riguarda le vacanze di Natale cambia poco: ultimo giorno il 22 o il 23 dicembre 2018 e rientro in classe il 7 gennaio 2019. La pausa pasquale, invece, comincerà il 18 aprile e in alcune regioni verrà legata al 25 aprile (Festa della Liberazione). In Trentino e in Campania, poi, i cancelli rimarranno serrati addirittura dal 19 al 27.

La grande novità, però è il gran numero di ponti; si parte con quello di Ognissanti, con gli istituti che resteranno chiusi dal 1 al 4 novembre, e si finisce con quello che va dal già citato 25 aprile (giovedì) a domenica 28 (rientro a scuola di lunedì 29).

In mezzo c’è anche un probabile ponte a dicembre, in occasione di un’Immacolata che quest’anno cade fortunatamente di sabato. E per chiudere in bellezza ecco il Primo Maggio di mercoledì subito dopo il ponte del 25; ergo, possibile stop prolungato in alcune scuole.

Dunque per quanto concerne festività e ponti quest’anno non potete proprio lamentarvi. Anzi cercate di approfittare di questi giorni di pausa per recuperare le energie in vista del rush finale o per ripassare le materie nelle quali siete rimasti indietro. Insomma, non avete scuse, il tempo per riposare lo avrete, che altro volete di più?

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0