Tempo di lettura: 1 Minuti

Ad Arezzo un master sui contesti multiculturali nelle scuole

Ad Arezzo un master sui contesti multiculturali nelle scuole

Sta per concludersi la prima edizione del master ad Arezzo in Organizzazione e gestione delle istituzioni scolastiche in contesti multiculturali. Scop

L’ultimo discorso pubblico di Liliana Segre: si rivolge ai giovani
Arezzo, se studi la paghetta te la da…la scuola
Cinese? Sì, grazie. Arriva l’ Asse Arezzo-Cina

Sta per concludersi la prima edizione del master ad Arezzo in Organizzazione e gestione delle istituzioni scolastiche in contesti multiculturali. Scopriamo come è andato.

Arezzo si apre a uno studio innovativo del multiculturalismo, come mai prima d’ora. Organizzato dal Dipartimento di Scienze della formazione e della comunicazione interculturale dell’Università di Siena, è stato finanziato dal Miur e supportato dall’Ufficio scolastico regionale per la Toscana.

Il master di “Organizzazione e gestione delle istituzioni scolastiche in contesti multiculturali” era rivolto a dirigenti scolastici, coordinatori didattici e docenti delle scuole toscane e del centro Italia di ogni ordine e grado.

Per loro c’è stata l’opportunità di rafforzare le proprie competenze sulla multiculturalità volta a garantire maggiore inclusione scolastica.
Oggi si è parlato invece dei risultati raggiunti dal master stesso, di scuola efficace e di comunità inclusive. Non è escluso che esso possa ripetersi ancora, o addirittura esteso alle altre regioni d’Italia.

In questo caso però determinante sarà il lavoro svolto dal Miur e la capacità di impostare tavoli di discussione con i vari enti regionali interessati.
Nella stessa conferenza interessante segnalare la presenza e l’intervento di Alessandro Bechini, direttore di Oxfam Italia Intercultura.

Un’iniziativa che si spera possa portare benefici all’integrazione già a partire dalle scuole primarie. Una bella storia.

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0