Tempo di lettura: 1 Minuti

Basta pregiudizi sulle infermiere

Basta pregiudizi sulle infermiere

Parlando con una mia amica che fa scienze infermieristiche e lavora a stretto contatto con i pazienti, ho scoperto che sono moltissimi i pregiudizi co

Google Instant ai saluti
Varese, dà 9 a tutti i suoi studenti: insegnante indagata per falso
Settimana corta-lunga, è scontro totale!

Parlando con una mia amica che fa scienze infermieristiche e lavora a stretto contatto con i pazienti, ho scoperto che sono moltissimi i pregiudizi con cui si trova a combattere ogni giorno. #FacceCaso.

Ma è possibile nel 2018, che ci siano ancora così tanti stereotipi e pregiudizi sul mondo infermieristico?

Certo, sono molte le categorie professionali che vengono prese di mira.. i baristi sono ignoranti, le forze dell’ordine non capiscono nulla.. ma a carnevale, la maschera più gettonata resta quella dell’infermiera sexy. 

Il fatto che le infermiere vengano considerate belle e provocanti può anche risultare un punto a favore della categoria, ma nella maggior parte dei casi crea una situazione di disagio nei confronti di chi svolge questa professione e viene ingiustamente etichettato.

Parlando con una mia amica che fa scienze infermieristiche e lavora a stretto contatto con i pazienti, ho scoperto che sono moltissimi i pregiudizi con cui si trova a combattere ogni giorno. 

  • gli infermieri guadagnano tanto
  • non hanno responsabilità, sono i medici pensare a tutto 
  • le infermiere vanno con i medici
  • chi sceglie scienze infermieristiche non è entrato a medicina
  • lavorano solo per lo stipendio
  • si studia poco
  • hanno il posso fisso quindi non fanno nulla

Per fortuna non si puo’ fare di tutta l’erba un fascio, molte opinioni a riguardo sono ovviamente mutate, anche perché i tempi sono cambiati. Ecco qui lo sfogo della mia amica che dovrebbe farci riflettere un po’ tutti. 

“Io mi sono rotta di sentirmi dire che sono una puttana soltanto per la professione che ho deciso di svolgere, della quale voi non conoscete niente e della quale io sono più che fiera. Siete rimasti legati ad una concezione dell’infermiera antica e bigotta! Il bello è che ogni volta che provo a rendervi partecipi di ciò che provo e vivo IO in reparto, sapete soltanto dirmi che schifo, ma come fai, mi viene da vomitare. Prima di parlare e sentenziare che le infermiere sono tutte mignotte, perché non vi fate un giro nei reparti e non vi rendete conto di quanto noi siamo importanti per i pazienti, che nel 98% dei casi non hanno nessuno? L’infermiere è l’unico che è lì e cerca di aiutarli… e non solo passando una stupida terapia, ma parlandoci, essendo presente, amandoli! Quindi prima di giudicare me è tutta la mia categoria, fatevi un giro nei reparti e andate a respirare un po’ d’amore! Perché prima di giudicare bisogna conoscere!”

#FacceCaso. 

Di Francesca Romana Veriani 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0