Tempo di lettura: 2 Minuti

Eni assume giovani laureati

Eni assume giovani laureati

L’azienda ha deciso che nel prossimo triennio 2019-2021, investirà una somma di circa 260 milioni di euro per la realizzazione di impianti progettati

Invalsi 2019: cosa è andato storto?
Skype: ecco i pagamenti dall’app con PayPal
Studenti in Alternanza usati come camerieri alla festa del PD

L’azienda ha deciso che nel prossimo triennio 2019-2021, investirà una somma di circa 260 milioni di euro per la realizzazione di impianti progettati con tecnologie innovative da fonte rinnovabile. #FacceCaso.

Hai presente l’Eni? Una delle imprese energetiche più famose al mondo? È nata nel 1953 sotto la gestione di Enrico Mattei che ne fu presidente fino all’anno della sua morte, il 1962. 

Sotto la guida di Mattei, Eni è diventata un’impresa energetica nazionale che ha garantito lo sviluppo della piccola e media impresa, oltre che il fabbisogno energetico alle famiglie.

L’azienda ha deciso che nel prossimo triennio 2019-2021, investirà una somma di circa 260 milioni di euro per la realizzazione di impianti progettati con tecnologie innovative da fonte rinnovabile. L’obiettivo? Rilanciare l’occupazione e sfruttare tutti i siti industriali dismessi che sono già presenti sul nostro territorio. A questo proposito sono aperte le assunzioni per diverse figure professionali. Se hai i requisiti adatti cosa aspetti a candidarti? Ecco alcuni dei profili richiesti.

Esperto Logistica Mare: se hai un diploma o laurea preferibilmente tecnici, almeno 3 anni di esperienza specifica nel ruolo e conoscenza della lingua inglese, questo lavoro fa al caso tuo. Ti occuperai della Pianificazione delle navi in caricazione o discarica con funzioni di programmazione della produzione e commerciali, dell’Analisi gestionale dei tempi e dei costi su singolo terminale, dell’Analisi e valutazione dei costi studiando ed applicando le condizioni marittime che regolano le spedizioni o il ricevimento delle navi e molto altro.

Specialista Reportistica Tecnica: è richiesto un diploma tecnico industriale o una Laurea Triennale in Ingegneria. Se hai almeno 5 anni di esperienza in ambito industriale e sai usare Microsoft Office puoi candidarti. Dovrai curare la redazione di report tecnici e l’elaborazione di indicatori di performance.

#FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0