Tempo di lettura: 1 Minuti

Per chi fa Capodanno a Roma

Per chi fa Capodanno a Roma

Ecco alcuni dei principali eventi fruibili per chi ha deciso di passare il proprio Capodanno a Roma, ma non ha ancora deciso dove andare. Il Capodann

Ma qual è la ricetta della felicità?
Maturità 2018, ecco la seconda prova per tutti gli indirizzi
Parliamo di Safer Internet Day

Ecco alcuni dei principali eventi fruibili per chi ha deciso di passare il proprio Capodanno a Roma, ma non ha ancora deciso dove andare.

Il Capodanno in una grande città è sempre un momento iconico, anche se forse Roma non è mai stata vibrante come altre capitali europee o mondiali, dove invece spesso i turisti vanno appositamente per come è organizzato quel periodo.
Sta di fatto che molti per scelta o per obbligo si trovano a Roma a passare la notte di fine 2018, in attesa dei primi minuti del 2019.
Ma effettivamente, se non avete ancora nulla di organizzato, come un tavolo in discoteca o un festino a casa, cosa potreste fare per questa notte?

Di eventi ce ne sono di ogni genere e forma, a partire da La festa di Roma, evento principale e più grande. Si tratta di quello che avverrà nell’arco di 24 ore al Circo Massimo, su una superficie di 70mila metri quadrati, con artisti vari, tra cui Vinicio Capossela e tanti altri fino al mattino.
Cinecittà World ha poi un evento che potrà richiamare davvero molta attenzione. All’interno della struttura di 30 ettari, ci saranno 7 spettacoli e 3 concerti Live, più stage musicali, 70 artisti, Dj set e 4 tipi di cenoni. Tra i concerti Irama, Cristina D’Avena, il Cenone dello chef Giancarlo Vissani e perfino il sexy dinner con Rocco Siffredi e Valentina Nappi.

Sempre nei privati, Largo Venue ospiterà il Capodanno di Radio Rock. Così come rock sarà quello organizzato dall’Hard Rock Cafè, con un ricco menù e un dj set per tutta la notte. Tra gli ospiti DJ Trickbabe, dj Albert Breaker (European Dj Winner of Tour Music Fest 2018) e Live Music con Tahnee Rodriguez.
Se si cerca qualcosa di diverso, ecco invece il Capodanno rinascimentale a Castel Gandolfo, oppure a base di atmosfera anni 30’ al Cotton Club.

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0