Per chi fa Capodanno a Roma

Per chi fa Capodanno a Roma

Ecco alcuni dei principali eventi fruibili per chi ha deciso di passare il proprio Capodanno a Roma, ma non ha ancora deciso dove andare. Il Capodann

Sgravi per assumere i giovani: cosa dice la Legge di Bilancio 2018
L’app perfetta per l’estate: No zanzare
Copiare alla Maturità? Ahi ahi!

Ecco alcuni dei principali eventi fruibili per chi ha deciso di passare il proprio Capodanno a Roma, ma non ha ancora deciso dove andare.

Il Capodanno in una grande città è sempre un momento iconico, anche se forse Roma non è mai stata vibrante come altre capitali europee o mondiali, dove invece spesso i turisti vanno appositamente per come è organizzato quel periodo.
Sta di fatto che molti per scelta o per obbligo si trovano a Roma a passare la notte di fine 2018, in attesa dei primi minuti del 2019.
Ma effettivamente, se non avete ancora nulla di organizzato, come un tavolo in discoteca o un festino a casa, cosa potreste fare per questa notte?

Di eventi ce ne sono di ogni genere e forma, a partire da La festa di Roma, evento principale e più grande. Si tratta di quello che avverrà nell’arco di 24 ore al Circo Massimo, su una superficie di 70mila metri quadrati, con artisti vari, tra cui Vinicio Capossela e tanti altri fino al mattino.
Cinecittà World ha poi un evento che potrà richiamare davvero molta attenzione. All’interno della struttura di 30 ettari, ci saranno 7 spettacoli e 3 concerti Live, più stage musicali, 70 artisti, Dj set e 4 tipi di cenoni. Tra i concerti Irama, Cristina D’Avena, il Cenone dello chef Giancarlo Vissani e perfino il sexy dinner con Rocco Siffredi e Valentina Nappi.

Sempre nei privati, Largo Venue ospiterà il Capodanno di Radio Rock. Così come rock sarà quello organizzato dall’Hard Rock Cafè, con un ricco menù e un dj set per tutta la notte. Tra gli ospiti DJ Trickbabe, dj Albert Breaker (European Dj Winner of Tour Music Fest 2018) e Live Music con Tahnee Rodriguez.
Se si cerca qualcosa di diverso, ecco invece il Capodanno rinascimentale a Castel Gandolfo, oppure a base di atmosfera anni 30’ al Cotton Club.

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0