Tempo di lettura: 2 Minuti

Si apre il Toto-tracce per la Maturità 2018!

Si apre il Toto-tracce per la Maturità 2018!

Il Ministro Fedeli decide i temi, si apre il Toto-tracce per la Maturità 2018 che ormai è dietro l'angolo. Siamo a inizio Maggio, manca poco alla fin

L’ultima terza prova
Parliamo di Safer Internet Day
Copiare alla Maturità? Ahi ahi!

Il Ministro Fedeli decide i temi, si apre il Toto-tracce per la Maturità 2018 che ormai è dietro l’angolo.

Siamo a inizio Maggio, manca poco alla fine della scuola, questo vuol dire che manca anche poco alla Maturità 2018. Non c’è bisogno che ti salga il panico, c’è ancora un po’ di tempo, però continua a leggere perché potremmo davvero aiutarti. È iniziato il toto-tracce perché il Ministro Fedeli ha scelto i temi principali, vediamo quali potrebbero essere.

Innanzitutto, le prove si terranno il 20, 21, 25 giugno per le prime tre e il 28 la quarta prova per gli istituti in cui è prevista. Poi, facciamo un riepilogo sugli anniversari di quest’anno. Prima fra tutti, la Costituzione che a inizio anno ha compiuto 70 anni (te ne avevamo parlato qui), andando avanti anche il 1968 fa il compleanno, arrivando a toccare quota cinquanta. È stato un periodo fondamentale, quindi segnatelo da qualche parte. Insieme al 1968 si potrebbe rispolverare il buon vecchio Marx, di cui ricorre il duecentesimo compleanno.

Un altro evento fondamentale e che potrebbe mettere un po’ in difficoltà i ragazzi è un anniversario importante, quello del rapimento e della morte di Aldo Moro, statista italiano rapito e ucciso dalle brigate rosse. Era il 1978, sono passati quarant’anni. Ne sai qualcosa? Se no, vai a prendere il libro di storia, perché non è solo utile per la maturità lo è anche per te stesso.

Ricordiamoci poi il caso di Cambridge Analytica e Facebook, che ha portato una grande modifica all’interno del mondo della privacy, anche nel mondo dei ragazzi. Anche per noi noi che di solito leggiamo le condizioni e i termini di servizio per modo di dire, accettandoli senza nessun pensiero. Non è un’accusa, lo facevo anche io sempre.

È arrivato il panico? Non preoccuparti, è solo un toto-tracce, da ormai maturata ti dico che la creatività è quello che ti serve per affrontare la prima prova. Ovvio, anche un po’ di studio, ma quello a volte passa in secondo piano.

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0