Tempo di lettura: 1 Minuti

Nuova vita per Palazzo Carli

ANCE L’Aquila e Università insieme per recuperare la sede del Rettorato. #FacceCaso. Nuova vita per Palazzo Carli, l’edificio che prima del sisma dell

Confermate le condanne per il crollo della Casa dello Studente
Test di ammissione alle Professioni Sanitarie? Eccoli qui
Università, crescono (di molto) i nuovi iscritti. BellaStoria no?

ANCE L’Aquila e Università insieme per recuperare la sede del Rettorato. #FacceCaso.

Nuova vita per Palazzo Carli, l’edificio che prima del sisma dell’Aquila ospitava la sede del Rettorato.

La notizia è stata data in questi giorni dalla Rettrice Paola Inverandi e dal Presidente di ANCE L’Aquila Ettore Barattelli che ha commentato così la grande notizia: “Abbiamo raccolto l’allarme lanciato dall’Università sulle proprie sedi che rischiano di rimanere senza finanziamenti. Grazie ad un fondo di ANCE L’Aquila dedicato alla rinascita sociale ed economica della città, messo a disposizione dall’ANCE Nazionale per la necessità del dopo-sisma, abbiamo subito attivato un team di esperti tecnici locali. Il gruppo, che ha lavorato a rimborso spese, ha prodotto un originale progetto di recupero che, pur ispirandosi alla tradizione del consolidamento monumentale, inserisce forti elementi di innovazione tecnologica che consentono di adeguare sismicamente l’edificio e di coniugare gli spazi in maniera funzionale ad una fruizione polivalente che mette in connessione la vita universitaria con quella cittadina”.

La grande novità per l’appunto, è che il progetto prevede tecniche di ristrutturazione innovative pur preservando e consolidando le parti di maggior valenza storica ed artistica. Insomma, una vita nuova per l’edificio che resta a destinazione universitaria. #FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0