Tempo di lettura: 1 Minuti

Se in classe c’è un bel clima si studia meglio, FacceCaso

Se in classe c’è un bel clima si studia meglio, FacceCaso

Il benessere della classe si raggiunge promuovendo un clima positivo e un ambiente sano. Spunto di riflessione necessario in un Paese in cui ancora cr

Concorso Miur-ASviS: Facciamo 17 goal. Un successo nelle scuole
Università e sostenibilità nell’Università di Ferrara
Fissato per il 24 maggio un secondo “Global Strike” per il clima

Il benessere della classe si raggiunge promuovendo un clima positivo e un ambiente sano. Spunto di riflessione necessario in un Paese in cui ancora crollano i tetti nelle scuole.

Per un docente il compito più difficile è senza dubbio la gestione della classe. Innanzitutto bisogna fargli raggiungere un’armonia che permetti di facilitare l’apprendimento. Infatti, alla base dell’educazione c’è soprattutto il clima di classe e la costituzione di processi di comunicazione e interazione positivi tra alunni e docenti.

Qualche problema?

Cause di queste difficoltà possono essere rinvenuti in diversi “inceppi” del meccanismo scolastico:

    • eccessivo numero di alunni in classe
    • difficoltà di comunicazione tra docente e alunni
    • eccessivo carico di lavoro dei docenti
    • i rapporti spesso poco collaborativi tra scuola e famiglia.

Creare situazioni positive a livello interpersonale è un compito del docente, non meno importante degli obiettivi cognitivi. Per rendere educativo un contesto di convivenza, come può essere quello scolastico, c’è bisogno di correttezza, fiducia, affidabilità. Ci sono vari modi per costruire ciò.

Cosa possono fare i docenti

Un docente deve, per prima cosa, migliorare la capacità di ascolto e di comprensione degli studenti, la competenza nella comprensione e nella gestione dei conflitti interpersonali e del gruppo-classe. Bisogna inoltre migliorare la consapevolezza delle proprie emozioni riguardo alla funzione docente, ed infine, migliorare le abilità nello stabilire relazioni educative efficaci.

Le proposte

A tal fine, La Tecnica della Scuola, ente di formazione accreditato dal Miur per la formazione del personale della scuola ai sensi della Direttiva n. 170/2016, propone un corso online in modalità webinar dal titolo: “Migliorare il clima di classe: strategie didattiche e comunicative”. Ci saranno 4 incontri di 2 ore ciascuno per un totale 8 ore, nei giorni di giovedì 14 marzo, venerdì 15 marzo, giovedì 21 marzo e venerdì 22 marzo dalle 16 alle 18. Anche da numerose ricerche presenti in letteratura conosciamo l’importante azione che il clima esistente in classe, influendo sulla percezione di benessere e soddisfazione, esercita sull’apprendimento scolastico. Questa situazione risulta essere influenzata dalla qualità delle relazioni esistenti all’interno del gruppo di pari, che funziona o come risorsa o come supporto per il singolo, oppure come impedimento al suo sviluppo.

Sicuramente, le scelte del docente influenzano le relazioni che sorgono nel gruppo.

#FacceCaso

Di Licia Oleandro

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0