Tempo di lettura: 3 Minuti

Libreria Eli, un’iniziativa per i Giovany!

Libreria Eli, un’iniziativa per i Giovany!

Nuova bellissima iniziativa dedicata ai giovany scrittori e agli amanti di questa bellissima arte. Giovedì 14 Marzo, alla Libreria Eli, arriva il "Sal

Mai più soli, il progetto per l’integrazione dei rifugiati neo-maggiorenni
In Italia Erasmus+ per professori è un vero successo!
Mangiare in Cina: un excursus sul cibo cinese tra amori e delusioni

Nuova bellissima iniziativa dedicata ai giovany scrittori e agli amanti di questa bellissima arte. Giovedì 14 Marzo, alla Libreria Eli, arriva il “Salotto”. Beh, FacceCaso.

Incontrarsi. Parlare. Costruirsi. Possiamo viverli come obblighi per sporcare la nostra esistenza con relazioni sociali più o meno necessarie oppure intenderli nell’accezione migliore che questi termini hanno necessità di esprimere. Questi diktat morali, però, sono anche i piedi del Salotto della Libreria Eli (Esperienze, Libri, Idee).

Il libro può essere considerato come un pezzo di carta dal quale apprendere ed uscirne rafforzati, e forse è già qualcosa se venisse inteso in tal modo dai più. In realtà a noi piace tutto il contesto che circonda la lettura di un manoscritto. Che è, attenzione, un gesto estremamente intimo e non generalizzabile, Dio ce ne scampi. Per esempio, per il sottoscritto, non esiste libro se non contiene almeno una macchia di caffè nascosta tra le pagine. E proprio da quella bevanda così conciliatoria ed estremamente coinvolgente abbiamo voluto far partire la nostra idea.

Ci siamo immaginati i grandi del diciassettesimo secolo riuniti per discutere del mondo che abitavano e delle sue sfaccettature. Salotto si prefissa di ricreare l’occasione, di dare l’opportunità e lo spazio ai giovani che hanno il banale desiderio di parlare di cultura, qualsiasi cosa per loro significhi.
<3>Come funziona il Salotto Eli

Come? Incontrandosi, appunto. Una volta al mese, in questo luogo totalmente estraneo al contesto che la vita ci offre al di fuori di quelle porte. Un loft, se vogliamo dargli un tono a stelle e strisce. Salotto rende però maggiormente l’idea di ciò che si vuole provare a creare: uno svago, un momento di riflessione colloquiale proprio come se si fosse seduti sul divano di casa propria, discutendo con autori della nostra generazione che trasmettono la loro esperienza dando spunti per continuare ad interrogarsi, partendo dalle parole che hanno scritto. Dal loro significato che avevano magari nel momento in cui sono state partorite e da quello che hanno invece una volta maturate. Un libro cambia, come le persone d’altronde.

<3>Il primo incontro

Il primo incontro di Salotto si terrà giovedì 14 marzo alle ore 18.30, presso la Libreria Eli (Viale Somalia, 50A – quartiere Africano) ed ospiterà Valerio Curcio, giornalista de Il Romanista nonché autore del libro Il calcio secondo Pasolini, che ci permette di analizzare il Pier Paolo uomo prima che intellettuale.
L’idea è quella più semplice: dare spazio alle esperienze e trarne il meglio, perché da queste si cresce. In letteratura, così nella vita. Leggere è uno dei gesti più solitari che una persona possa compiere, ma condividere ciò che si apprende rende migliori.
Buona lettura, ovunque e con chiunque voi siate.

#FacceCaso

Di Lorenzo Santucci

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0