Uscite discografiche del Venerdì: 12 Aprile 2019

Uscite discografiche del Venerdì: 12 Aprile 2019

Le uscite discografiche di venerdì 12 Aprile, da Fabrizio Moro al tanto atteso disco di Achille Lauro. Tornano come ogni settimana ad aggiornarsi le

I singoli del Venerdi: speciale Sanremo
Uscite discografiche del Venerdì: 29 Marzo 2019
Il Rap a Sanremo

Le uscite discografiche di venerdì 12 Aprile, da Fabrizio Moro al tanto atteso disco di Achille Lauro.

Tornano come ogni settimana ad aggiornarsi le playlist delle piattaforme di streaming musicale. Le interessanti uscite discografiche di questo venerdì 12 Aprile regalano lavori tanto attesi, da Fabrizio Moro che da alla luce il suo nuovo album tanto atteso Figli di Nessuno. Da Sanremo invece Achille Lauro finalmente mostra il suo nuovo disco, contente anche la hit Rolls Royce, dal titolo 1969. Tornano anche gli Articolo 31 con una ristampa della loro Greatest Hits e Ernia con il disco 69. Da casa Maciste dischi invece Fulminacci debutta con il suo primo lavoro La vita veramente.

Fabrizio Moro – Figli di nessuno

Dopo la vittoria a Sanremo insieme a Ermal Meta e la conquista della quinta posizione all’ Eurovision 2018, il cantautore romano da alla luce un nuovo lavoro di inediti Figli di Nessuno per Sony Music Italia dal titolo Figli di Nessuno. L’album è stato anticipato dal singolo Ho bisogno di credere e proseguirà la sua promozione attraverso quattro live a Acireale, due a Roma e infine al Mediolanum di Milano.

Achille Lauro – 1969

Forse uno degli artisti più attesi del 2019, dopo la sua partecipazione al festival della canzone italiana e la sua vittoria data quasi per certa fino al giorno prima della finale. 1969, questo il titolo dell’album, conterrà la hit sanremese Rolls Royce e il singolo che ha anticipato il disco, ovvero C’est la vie. Su All Music ha così descritto il pezzo

“Un semplice tentativo di fermare uno stato d’animo.
La visione cinica dell’amore visto come il dare a qualcuno la possibilità di ucciderti e sperare non lo faccia.”

Moci – Freddo

Dalla scena indie romana,classe 97 e una collezione di live da far invidia a molti. Moci, di casa Sbaglio dischi e con la produzione di Giancane, ritorna dopo un periodo di silenzio con il singolo Freddo. Un brano che si abbina alla perfezione con questa primavera che tarda a farsi sentire.

#FacceCaso

Di Dario Argenziano

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0