Tempo di lettura: 2 Minuti

Educazione civica is back baby!

Educazione civica is back baby!

Reintroduzione dell’insegnamento di Educazione civica. Una novità per noi giovany, ma meno per i nostri genitori. Sicuri di sapere di cosa si tratti?

Educazione Civica salvata in corner!
Parlamento: meno religione, più educazione civica
Addio note, sanzioni e sospensioni!

Reintroduzione dell’insegnamento di Educazione civica. Una novità per noi giovany, ma meno per i nostri genitori. Sicuri di sapere di cosa si tratti?

Dopo l’approvazione, il 3 maggio u.s. del relativo disegno di legge alle Camere, il piano è definitivo: a partire da settembre prossimo, nelle scuole italiane, dalle elementari alle superiori di II° grado, gli allievi ricominceranno a studiare la materia dell’ Educazione civica, per un totale di 33 ore annue obbligatorie, equivalenti a un’ora a settimana.

A suo tempo tale insegnamento fu soppresso nell’anno scolastico 1990-1991. Come recita il testo del disegno di legge si tratterà di un “[…] un insegnamento trasversale inserito nel curricolo di istituto, che sarà oggetto di valutazioni periodiche e finali […]”. Una materia, insomma, con la finalità di sensibilizzare le nuove generazioni ad una cittadinanza responsabile e vivere in una società civile. Per la materia non sono previsti nuovi professori, perché saranno gli stessi delle altre materie ad occuparsene.

Attenzione giovany lettori a non sottovalutare la cosa, perché, ebbene si, è previsto il voto in pagella (fatto che interesserà, probabilmente, in concreto la maggior parte di voi!).

Quali sono, quindi, i principali argomenti, previsti dalla legge, che si andranno a trattare?

  • la Costituzione e le istituzioni dello Stato e dell’Europa
  • le lezioni di bandiera ed inno nazionale
  • l’educazione alla legalità
  • educazione al digitale (esaminare con criticità eventuali possibilità di fake-news in Internet, ecc.)
  • la protezione dell’ambiente e lo sviluppo sostenibile (in vista dell’Agenda 2030)

In più, grazie all’accordo firmato con la Protezione civile, sarà istituita, per la prima volta, un’intera settimana dedicata all’apprendimento della cultura della prevenzione, stabilita a livello nazionale dal 13 al 20 ottobre.
Peraltro, anche la nuova maturità 2019 in corso prevede nel colloquio orale domande su
“Cittadinanza e Costituzione”.

Ecco quindi le novità che vi aspettano quando tornerete sui banchi di scuola. Lasciando da parte le opinioni politiche, sarete voi Giovany a giudicare se si tratta di una iniziativa positiva o meno. Attendiamo le vostre impressioni!

#FacceCaso

Di Costanza Panti

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0