Tempo di lettura: 3 Minuti

Alternanza scuola lavoro: bilancio positivo?

Alternanza scuola lavoro: bilancio positivo?

Alternanza scuola lavoro: il 90% degli studenti ha portato a termine le ore obbligatorie, ma solo il 48% ha presentato la propria relazione alla Matur

Il progetto di Alternanza Scuola-Lavoro by FacceCaso!
La medicina diventa alternanza scuola-lavoro
Esami di maturità 2019, il manuale di sopravvivenza

Alternanza scuola lavoro: il 90% degli studenti ha portato a termine le ore obbligatorie, ma solo il 48% ha presentato la propria relazione alla Maturità. Gli studenti sono favorevoli o no a ripetere l’esperienza?

L’alternanza scuola lavoro è stata introdotta con non poche critiche.
Di fatto ha permesso ai giovani studenti di completare l’istruzione, attraverso una formazione lavorativa e pratica.
Inoltre, l’alternanza scuola lavoro è stata compresa tra le prove orali del nuovo esame di maturità.
Dopo aver realizzato i propri percorsi, cosa ne pensano gli studenti dell’alternanza scuola lavoro?

Percorsi portati al termine, grazie al dimezzamento delle ore

Skuola.net ha riportato un po’ di dati.
Innanzitutto, il 90% degli studenti ha affermato di aver svolto tutte le ore obbligatorie.
Ciò è stato sicuramente agevolato dal taglio di ore, che al liceo sono diventate 90, anziché 200 e agli istituti tecnici sono diventate 140, anziché 400.

L’alternanza scuola lavoro sottrae tempo allo studio?

A tale quesito la risposta risulta essere meno uniforme:

    • il 58% degli studenti ha affermato che l’alternanza non sottrae tempo allo studio;
    • il 42% degli studenti ha affermato che l’alternanza scuola lavoro costituisce un ostacolo allo studio.

Forse poca affinità tra le attività pratiche e le materie di studio?

L’alternanza scuola lavoro alla Maturità 2019

Come già accennato, l’alternanza è stata prevista tra le prove orali dell’esame di maturità, tuttavia:

    • solo il 48% degli studenti ha avuto la possibilità di presentare la propria relazione sul percorso svolto;
    • il 36% l’ha esposta ma non in maniera dettagliata;
    • il 16% degli studenti non ha avuto proprio modo di discuterla.

In conclusione, l’esperienza rappresenta un bilancio positivo?

Se si chiede agli studenti di rinnovare l’alternanza scuola lavoro, si crea una frattura:

    • il 56% degli studenti è propenso nel rinnovare l’esperienza;
    • il 44% degli studenti ha risposto con un secco no.

La risposta negativa è probabilmente dettata dal fatto che era molto alta l’aspettativa di trovare un inserimento professionale: solo il 35% degli studenti ha avuto un seguito lavorativo nella struttura ospitante.

#FacceCaso

Di Claudia Marano

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0