Tempo di lettura: 2 Minuti

QS University Ranking: le università italiane al top nel mondo!

QS University Ranking: le università italiane al top nel mondo!

Otto atenei italiani si piazzano nella top ten come migliori università nelle rispettive discipline. Lo dice la classifica QS University Ranking (Quac

Scuole sicure 2019/2020: ci siamo?
FLIC: a scuola “per un futuro da circensi”
Le migliori scuole di moda italiane nel mondo del 2019

Otto atenei italiani si piazzano nella top ten come migliori università nelle rispettive discipline. Lo dice la classifica QS University Ranking (Quacquarelli Symonds) che da anni identifica le migliori università del mondo.

Ogni tanto anche una buona notizia! Il QS University Ranking del 2020 conta tra i migliori atenei del mondo non una, non due, ma ben 34 università italiane. Ma non è tutto. Infatti, gli atenei in questione non sono solo in classifica, ma sono tra le prime dieci università al mondo nei rispettivi settori. L’anno scorso erano sei le università nostrane ad essere entrate in classifica, mentre quest’anno ne abbiamo guadagnate due in più. Ma vediamo prima come funziona questo ranking.

Il QS University Ranking mondiale

Il “QS” è sicuramente uno degli indici più famosi nel campo universitario, che studenti di tutto il mondo tengono in considerazione quando è il momento di scegliere cosa fare dopo il liceo. Ma come funziona?

La lista è suddivisa per macro-aree, ad esempio c’è la sezione di lettere, la sezione di legge, la sezione di economia e così via. Per ognuna di queste materie vengono poi stabilite le migliori università in base a criteri come il parere degli accademici, la qualità dei laureati o le citazioni per paper. Pensate che a confronto vengono messe quasi 1400 università di 83 paesi sparsi per il mondo.

Quali sono le università italiane migliori?

Il Politecnico di Milano è tra le prime dieci università per ben quattro aree: arte e design, architettura, ingegneria civile-strutturale e ingegneria meccanica. La Bocconi di Milano si classifica invece nel settore business e management. Le altre sei università nella top ten di settore sono invece la Sapienza Università di Roma, la Scuola Normale Superiore di Pisa, l’Università di Bologna, l’Università di Pisa e l’Università Tor Vergata di Roma, tutte per l’area di studi classici e storia antica. Inoltre, grazie alla performance di questi atenei, tra i sistemi universitari europei quello italiano si classifica al quarto posto.

Vedere gli atenei italiani raggiungere questi traguardi è sicuramente una grande soddisfazione. Leggere che università della nostra penisola fanno seguito a grandi nomi come quelli di Oxford e Cambridge dovrebbe riempirci di orgoglio. Abbiamo sì tante cose da aggiustare, ma quando si tratta di istruzione c’è poco da fare, sappiamo il fatto nostro!

#FacceCaso

Di Alice Favazza

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0