Tempo di lettura: 3 Minuti

Ambiente vs Uomo: la tregua che nasce con gli effetti benefici del Covid sul pianeta

Ambiente vs Uomo: la tregua che nasce con gli effetti benefici del Covid sul pianeta

Conosciamo tutti i decreti governativi da Covid-19. Eppure, non tutti conoscono l'impatto che tali misure restrittive hanno avuto sull'ambiente. Vi h

Esame di maturità: cosa portare e cosa no
Falsi miti e luoghi comuni estivi: sfatiamone alcuni
In viaggio sul Delta del Danubio: riserva naturale e sito protetto dall’UNESCO

Conosciamo tutti i decreti governativi da Covid-19. Eppure, non tutti conoscono l’impatto che tali misure restrittive hanno avuto sull’ambiente.

Vi ho raccontato qualche giorno fa di come, secondo alcuni studi, l’inquinamento abbia favorito la diffusione del virus. Oggi sono qui per parlare dell’esatto opposto: gli effetti che il virus ha avuto sull’ambiente. Beh, ovviamente non il virus di per sé, ma le conseguenze dovute all’epidemia in corso, prima tra tutte lo stop ai veicoli dato dalla quarantena obbligatoria. Vediamo alcuni esempi!

Stop allo Smog

Secondo l’Associazione Regionale per la Protezione Ambientale (ARPA), le polveri sottili nell’aria, le stesse che sembrano aumentare la diffusione del virus, si sono fortemente ridotte. In particolar modo sulla Pianura Padana, le immagini dei satelliti ESA (Agenzia Spaziale Europea) mostrano un significativo calo degli agenti inquinanti. Ovviamente tutto ciò è dato dalla riduzione dei trasporti e, dopo l’ultimo decreto, dalla riduzione delle attività industriali.

La rivincita della natura

Uno dei fenomeni che più hanno stupito gli italiani in questo periodo riguarda sicuramente Venezia. Essendo uno dei primi comuni in cui è iniziata la diffusione del virus, la città è diventata immediatamente  zona rossa, bloccando così non solo il turismo ma anche la routine dei veneziani, che si sono dovuti chiudere in casa. Ma gli effetti di tutto ciò sono formidabili: l’acqua dei canali è tornata limpida, e si possono addirittura vedere i fondali.

E non è tutto! Il blocco dei traghetti da e per le isole ha avuto un altro effetto magnifico. Sono tornati i delfini nei porti italiani. Soprattutto nel porto sardo di Cagliari dove già da qualche settimana hanno fatto capolino moltissimi esemplari che, non più disturbati dal traffico marittimo, si sono avvicinati moltissimo alla città.

Uno dei momenti più duri per l’intera umanità potrebbe farci riflettere sull’impatto che le nostre azioni hanno sull’ambiente. Guardando il lato positivo, questa crisi potrebbe trasformarsi in una presa di coscienza su quanto basterebbe poco per tutelare l’ambiente che ci circonda.

#FacceCaso

Di Alice Favazza

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0