Tempo di lettura: 3 Minuti

Changes, fuori ora il nuovo singolo di Gabriella Di Capua

Changes, fuori ora il nuovo singolo di Gabriella Di Capua

Preludio dell’album d’esordio, il 24 Aprile è uscito “changes”, brano del giovane talento del jazz italiano Gabriella Di Capua. “I want to change my

Te lo spiego io il “Talento” di Briga
Rap top: i 7 dischi più venduti della storia
Sac1 & Sercho, collabo di prestigio in “Tu Non Piangere”

Preludio dell’album d’esordio, il 24 Aprile è uscito “changes”, brano del giovane talento del jazz italiano Gabriella Di Capua.

I want to change my skin, ‘cause I don’t feel myself anymore. I want to change my eyes, ‘cause I can’t see the light anymore”.
Sono questi i primi versi di “changes” il nuovo singolo targato Romoli Dischi. Per la serie un po’ di musica nuova, oggi ci spostiamo in un nuovo mondo: quello del jazz. Appartiene infatti a questo background Gabriella Di Capua, la voce del brano di cui vi parlerò. Ma andiamo per ordine.

 

Chi è l’autrice?

Classe ’94, Gabriella Di Capua è una giovane artista emergente del panorama italiano. Based in Milan, vanta alle spalle un percorso artistico non da poco. Ha studiato canto jazz al Conservatorio di Musica Giuseppe Verdi, dove ha vinto nel 2018 la borsa di studio di miglior cantante assegnata da Ornella Vanoni. Ha perfezionato le sue capacità frequentando numerose masterclass con artisti internazionali. Nel corso degli anni ha dato prova del suo talento esibendosi in moltissimi festival musicali in tutta Italia.

Il messaggio del brano

Changes è una poesia d’amore, di quelle vecchio stile. Come si intuisce dal titolo stesso, il tema centrale è quello del mutamento, della trasformazione. Il brano è una vera e propria presa di coscienza da parte dell’artista, che realizza di non essere abbastanza per l’altra persona. E porprio da questa consapevolezza nasce la voglia di cambiare sé stessi, per sentirsi adatti o all’altezza. Nel raccontare di sentimenti così importanti, Gabriella si destreggia con maestria tra generi diversi come il jazz, l’acid jazz, l’urban e addiritura qualche inserto di elettronica.

L’atmosfera melanconica ma al tempo stesso piena di energia rende questa produzione davvero unica. Sono sicura che anche i meno appassionati del genere ne apprezzeranno l’originalità. Se siete curiosi e volete capire di cosa sto parlando, cliccate qui.

#FacceCaso

Di Alice Favazza

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0