Tempo di lettura: 2 Minuti

A scuola con… Chiara Ferragni!

A scuola con… Chiara Ferragni!

Che scuola hanno frequentato i VIP italiani? Ve lo diciamo noi in questa nuova rubrica. Oggi tocca alla regina delle influencer: Chiara Ferragni. Vi

A scuola con… Fedez!
La Ferragni torna in università
A scuola per diventare Chiara Ferragni! A Bari il nuovo corso per “fashion blogger”

Che scuola hanno frequentato i VIP italiani? Ve lo diciamo noi in questa nuova rubrica. Oggi tocca alla regina delle influencer: Chiara Ferragni.

Vi siete mai chiesti quale scuola avessero frequentato da adolescenti personaggi come Salvini, PIF o Salmo? Noi sì. E visto il successo della nostra rubrica sugli sportivi, abbiamo deciso di allargare il campo, includendo nella nostra indagine attori, musicisti, politici e chi più ne ha più ne metta.

Oggi parliamo di una ragazza che in questi ultimi giorni sta facendo parlare parecchio di sé per via della sua prima hit estiva, realizzata in collaborazione con Baby K e di una contestata visita guidata agli Uffizi di Firenze. Stiamo parlando della regina indiscussa delle influencer: Chiara Ferragni.

Prima di trasferirsi a Los Angeles, sposarsi con Fedez, dare alla luce il piccolo Leone e diventare la donna italiana più influente al mondo (secondo Forbes), Chiara era una normale ragazza cremonese che andava a scuola con discreti risultati (aveva la media del 7). Chi l’ha frequentata in quegli anni, però, se la ricorda come una persona già estremamente determinata e volitiva.

Attributi che hanno suscitato reazioni contrastanti tra i professori e i suoi compagni. C’era infatti chi la amava e pendeva dalle sue labbra e chi invece riteneva fosse tutto fumo e niente arrosto. Lei però ha sempre difeso a spada tratta le sue idee, anche quelle che apparentemente erano le più strambe.

Una di queste è senza dubbio l’inquietante tesina sui cimiteri con cui si presentò alla maturità, spinta dall’amore per un’elegia del poeta Thomas Gray e dalla volontà di rendere omaggio a sua nonna, da poco scomparsa. Alla fine quel lavoro piacque e Chiara riuscì a diplomarsi presso il Liceo Classico “Daniele Manin” di Cremona (Via Felice Cavallotti 2).

Dopodiché si iscrisse anche all’Università Bocconi di Milano, dove fu sospesa per 6 mesi prima che decidesse di lasciare gli studi per inseguire il suo sogno. Diventata famosa, passò anche dalla parte opposta della cattedra, per poi essere invitata (senza successo) dall’ateneo meneghino a terminare il suo ciclo di studi dando quei tre esami che ancora gli mancano.

Ma Chiara Ferragni non ha tempo per la laurea. Il suo calendario ora è fitto di eventi, appuntamenti e chi più ne ha più ne metta. E nonostante continui ancora oggi a ricevere tantissime critiche, si può solo riconoscere come lei sia riuscita a fare ciò che tutti vorremmo: prendere un sogno e tramutarlo in realtà.

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0