Tempo di lettura: 3 Minuti

Iniziamo a salutare Internet Explorer: è giunto al suo ultimo anno di vita

Iniziamo a salutare Internet Explorer: è giunto al suo ultimo anno di vita

Ebbene sì, tra un anno lo storico browser della nostra infanzia scomparirà per sempre. Internet Explorer è arrivato al capolinea. Ha fatto parte dell

Immaginate una scuola senza voti… che sogno! L’esperimento in un liceo di Cesena
Vincere un viaggio con #Bastameno: la campagna sulla mobilità sicura
Abbiamo perso il sonno

Ebbene sì, tra un anno lo storico browser della nostra infanzia scomparirà per sempre. Internet Explorer è arrivato al capolinea.

Ha fatto parte delle vite di tutti noi e non possiamo non ricordarlo. É come se un pezzo della nostra infanzia e adolescenza ci lasciasse. La data della sua scomparsa è già stata fissata: il 17 agosto 2021 diremo addio a Internet Explorer.

Chi usa ancora Internet Explorer?

Anche se è stato una garanzia per molto tempo, oramai non si vede quasi più nessuno utilizzare questo storico browser. In realtà, però, il motore di ricerca è ancora utilizzato in alcune realtà aziendali, nonostante Windows incoraggi da anni l’utilizzo di alternative più valide. In ogni caso, per tutte quelle realtà per cui Explorer è ancora fondamentale, Windows riuscirà a garantirne la presenza tramite la “Internet Explorer legacy mode” che sarà presente sulla variante di Microsoft Edge basata su Chromium.

Una storia lunga ventisei anni

Il browser storico di Windows era nato nel 1995; ma solo nel 2010 ha visto la sua quota di mercato essere superata per la prima volta da Mozilla Firefox. In passato Explorer era stato protagonista della cosiddetta prima “guerra dei browser” giocandosela con Netscape Navigator ma senza farsi sopraffare. Dopo il 2010, invece, con la nascita di Mozilla Firefox, Google Chrome, Apple Safari e Opera è stato piano piano sempre più abbandonato. Infatti, Windows a partire dal 2016 aveva già debilitato tutte le versione di Explorer precedenti alla 11, ovvero quella che verrà eliminata la prossima estate.

Ha segnato la storia di Internet… e anche la nostra!

In ogni caso Explorer rimane un pezzo importante della storia e della nascita di Internet. Rimasto praticamente l’unica scelta possibile per circa 20 anni, possiamo dire che ha senza dubbio alcuno ha segnato l’ingresso di tutti noi giovani sul web e anche parte delle nostre vite. Sicuramente non ce ne dimenticheremo!

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0