Tempo di lettura: 1 Minuti

Giovany, abbellite le vostre stanze con delle piante… Non ve ne pentirete!

Giovany, abbellite le vostre stanze con delle piante… Non ve ne pentirete!

Questo 2020 non ci da tregua ma i modi per superarlo un po' meglio ci sono: le piante, per esempio, possono decisamente aiutare! Vivere un bell'ambie

Non solo Influencer: ecco il corso per YouTuber
Viaggio della maturità: quell’evento a cui non puoi mancare
Università, i buoni propositi del ministro Manfredi per il nuovo anno

Questo 2020 non ci da tregua ma i modi per superarlo un po’ meglio ci sono: le piante, per esempio, possono decisamente aiutare!

Vivere un bell’ambiente, in una bella casa, o in una bella stanza – per noi giovani fuori sede – condiziona il nostro umore e il nostro benessere. Mai come quest’anno abbiamo avuto bisogno di idee e nuove opzioni per affrontare meglio le nostre giornate. Scegliersi delle piante da interno vi può davvero aiutare sotto svariati punti di vista.

Sfatiamo dei miti

Intanto per iniziare bisogna dire che il mito del “le piante in casa o in camera da letto fanno male” è falso. Il motivo per il quale sin dalle elementari ci hanno detto che avere delle piante in camera non è una buona idea consiste nel fatto che queste fanno la fotosintesi. Come saprete, se di giorno le piante producono ossigeno, di notte buttano fuori anidride carbonica. Ma la quantità di anidride carbonica prodotta da qualche pianta durante la notte è davvero bassa e di certo non vi può in pericolo. Tutto al contrario, le piante in casa e in camera hanno numerosi effetti benefici.

Effetti benefici delle piante

1 – Rendono l’ambiente in cui vivi più bello e colorato. Come accennavo all’inizio, è dimostrato come la nostra casa e la nostra stanza influenzino anche il nostro umore. Specialmente in un periodo come questo in cui, purtroppo, dobbiamo trascorrerci più tempo di quanto vorremmo.

2 – Purificano l’aria. Se è vero che di notte anche le piante respirano producendo anidride carbonica, durante il giorno queste purificano molto l’aria. Le piante, infatti, filtrano le sostanze inquinanti (come lo smog, ma anche quelle chimiche dei prodotti che utilizziamo per pulire casa), diminuiscono la polvere in case e rendono anche l’aria un po’ più umida. Tutti questi benefici superano e compensano il fatto che di notte producono anidride carbonica.

3 – Favoriscono la concentrazione. Ebbene sì, le piante possono anche aiutare nello studio e nel lavoro favorendo la concentrazione.

4 – Vogliamo parlare della soddisfazione nel vederle crescere?

Avere delle piante in casa è sicuramente un’ottima idea, sia per il corpo che per la mente. Certo, non bisogna dimenticarsi di curarle e prestarci quel minimo di attenzioni di cui necessitano per stare bene!

Voi quali preferite? 

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0